Nei mercatini di Natale

Controlli a Trento: fermati due stranieri

Il primo è un senegalese che ha aggredito un poliziotto; l'altro arrestato è un tunisino

Ismaele Rognoni
Controlli a Trento: fermati due stranieri

Foto ANSA

Intensificati i controlli ai mercatini di Natale di Trento, disposti dal questore Giuseppe Garramone, contro i furti e lo spaccio. Nelle ultime ore la polizia ha arrestato due cittadini stranieri.

Il primo, un senegalese di 26 anni, bloccato in piazza Duomo ha estratto un coltello con cui avrebbe minacciato gli agenti, poi, trovato in possesso di un sacchetto di marijuana, ha reagito colpendo un poliziotto al volto. Da qui l'arresto minaccia aggravata, violenza, lesione a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente.

Il secondo arrestato è un tunisino di 28 anni, cui è stato revocato il decreto di sospensione della carcerazione. Il nordafricano, che deve scontare la pena di un anno e 10 mesi di reclusione, era stato giudicato colpevole di reati contro la persona commessi a Trento nel 2017.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Salvini: "Al voto dopo l'Emilia Romagna. Si fanno male da soli"
"Se M5S non presentano lista scompaiono dalla faccia della terra"

Salvini: "Al voto dopo l'Emilia Romagna. Si fanno male da soli"

ArcelorMittal, Rixi: "La Lega ha venduto i bond nel 2015"
crolla l'impianto accusatorio dei compagni giallorossi

ArcelorMittal, Rixi: "La Lega ha venduto i bond nel 2015"

Elezioni in Spagna: VOX vola al 15% e diventa la terza forza politica nazionale
Ieri per la quarta volta in quattro anni si è votato in Spagna per le politiche

Elezioni in Spagna: VOX vola al 15% e diventa la terza forza politica nazionale

La Germania ci impone i clandestini, ma sbarra le sue porte
calderoli: "due pesi e due misure a seconda della convenienza"

La Germania ci impone i clandestini, ma sbarra le sue porte

Jihadisti a casa nostra: pure Macron s'è rotto i colliòn
Francia, senato vara commissione inchiesta su radicalizzazione

Jihadisti a casa nostra: pure Macron s'è rotto i colliòn


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU