BELLO è BUONO….E SANO!

Tagliatelle al pesto di fave

Il piatto di oggi è molto gustoso, veloce da preparare e soprattutto ha un ottimo bilanciamento tra contenuto di carboidrati e di proteine

Gioia Scappi
Tagliatelle al pesto di fave

La pasta all’uovo la preferiamo già in partenza rispetto alla pasta bianca comune perché più completa e questa è la stagione giusta per le fave fresche, un legume che fa davvero benissimo, sono ricche di ferro e di vitamina C. Al posto del pecorino abbiamo optato per la feta che è considerata formaggio magro e abbiamo aggiunto qualche oliva nera. Il rosmarino fresco non lo abbiamo risparmiato, lo abbiamo sminuzzato ed amalgamato ad un ottimo olio extra vergine di oliva italiano per dare il tocco finale. Unica precauzione: ovviamente non consumate le fave se soffrite di favismo!


Ingredienti
Dose indicativa per 4 persone

350 g di tagliatelle all’uovo
500 gr di fave fresche sgusciate
200 gr di formaggio feta
1 spicchio di aglio
Peperoncino q.b.
Vino bianco per sfumare
Una manciata di olive nere
Sale, pepe q.b.
1 mazzetto abbondante di rosmarino fresco sminuzzato
Olio extra vergine di oliva (rigorosamente DOP di qualità italiano)

Procedimento
Per prima cosa sgusciamo le fave fresche e mettiamole in una padella con un filo di ottimo olio extra vergine, un pizzico di peperoncino, aglio e una manciata di rosmarino fresco tritato.
Rosoliamo su fuoco lento per insaporire. Sfumiamo poco alla volta con il vino bianco regoliamo di sal, mettiamo il coperchio e lasciamo cuocere finchè le fave non sono morbide. Le tempistiche variano in base alla tenerezza e dalla dimensione delle fave. Sarà necessario aggiungere acqua durante la cottura, le fave tendono ad assorbirne. Quando saranno cotte, spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.
Nel frattempo mettete sul fuoco l’acqua per le tagliatelle. Salate. Quando bolle immergetevi le tagliatelle e scolatele al dente e tenete da parte una ciotolina di acqua di cottura.
Passate nel mixer le fave (togliete l’aglio se preferite) e rimettete la purea ottenuta nella stessa pentola in cui le avete cotte. A fuoco lento aggiungete un po’ di acqua di cottura della pasta e le tagliatelle scolate.
Aggiungete le olive nere, e la feta tagliata a cubetti. Mescolate bene tutti gli ingredienti e completate con una spolverata di rosmarino fresco tritato, pepe e ottimo olio extra vergine di oliva.
Buon appetito!

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

a
Bello é buono

Lo strudel casareccio

Torta al coriandolo
BELLO è BUONO…E SANO!

Torta al coriandolo


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU