Confesercenti certifica il segreto di pulcinella

Ti hanno bruciato 2.100 euro ma fanno di tutto per nasconderlo...

Negli anni peggiori della crisi il potere d'acquisto delle famiglie italiane è diminuito del 10,6 per cento

Alessandro Morelli
Ti hanno bruciato 2100 euro ma fanno di tutto per nasconderlo...

Foto ANSA

Dall'inizio della crisi, il potere di acquisto di ogni cittadino è stato eroso di 2.100 euro. Confesercenti quantifica il segreto di Pulcinella che tutti ma proprio tutti stanno cercando di negare. Siamo scesi all'inferno economico e la risalita è lontana ma la propaganda le prova tutte per farci vedere rose e fiori.

A farci tornare sulla terra ci pensa il presidente di Confesercenti, Massimo Vivoli, che riporta una ricerca diffusa dall'assemblea annuale dell'associazione, sottolineando lo "stato d'insicurezza" che coinvolge imprese e famiglie viste le "incertezze dovute a contesti economici – il crollo del potere d’acquisto delle famiglie, l’aumento della disoccupazione, il credit crunch – e penetrazione dei fenomeni criminali a danni di cittadini e imprese". Un quadro non proprio roseo che dovrebbe essere preso sul serio da un Governo che ogni giorno invece le prova tutte per distrarci da una realtà difficile.

"C’è un dato che più di altri riteniamo possa spiegare l’emergere di un sentimento di insicurezza negli anni della crisi ed è la contrazione ampia, inattesa, diffusa, del reddito disponibile" spiega Vivoli, perché dal 2007 ". Inattesa, perché mai prima, nella storia della Repubblica italiana, il reddito reale delle famiglie era diminuito per un periodo tanto lungo" con un recupero di soli 8 miliardi nel biennio 2014-15.

Il crollo del potere d'acquisto ha portato anche ad una riduzione della spesa media familiare, che nel 2014 si assesta sui 2.489 euro, 160 euro al mese in meno rispetto a prima della crisi, nonostante il piccolo recupero (+0,7%) del 2015 sul 2014. Chissà se il Governo riuscirà a trovare un titolo in grado di coprire questa notizia sui giornaloni, purtroppo per Renzi la Nazionale non è più in corsa per gli europei...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Senato russo: "Ora è possibile l'Italexit"
Pushkov sul voto referendaRIO

Senatore russo: "Ora è possibile l'Italexit"

Vittoria del No: non crollano le borse
le bugie PD hanno le gambe corte

Vince il NO ma... non crollano le borse


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU