No dei cattolici alla trans

Gli impresentabili bigotti non vogliono Efe Bal in lista per Parisi

La prostituta turca si propone a sostegno del candidato del centrodestra a Milano, ma l'ala cattolica della coalizione pone subito il suo veto

Alessio Colzani
Gli impresentabili bigotti non vogliono Efe Bal in lista per Parisi

Efe Bal alla prima della Scala lo scorso 7 dicembre. Foto ANSA

Scintille tra la trans Efe Bal, divenuta famosa per le sue ospitate al Chiambretti Night, ed il candidato sindaco del centrodestra Stefano Parisi. La scena è avvenuta fuori dall'hotel De La Ville, con la turca che ha avvicinato Mr Chili con queste parole: "Mi ero proposta due settimane fa per entrare nella lista del Partito liberale per risolvere il problema della prostituzione. Tre giorni fa mi hanno detto che non va più bene, perché lei non ha più accettato la mia candidatura, mi chiedo perché". Così, riferisce il quotidiano Il Giorno, ha risposto Parisi: "Perché ci sono posizioni diverse all'interno della mia coalizione, c'è un'area cattolica molto importante. Questa sua battaglia creerebbe fratture nella mia coalizione che io non voglio avere. Il Consiglio comunale è un posto dove si lavora, non dove si acquista visibilità personale".

La trans ha spiegato al candidato Parisi che avrebbe voluto entrare in politica per sensibilizzare sul tema della legalizzazione della prostituzione. "Io voglio essere in quella lista", ha detto, "per dire che potrei cambiare la mia vita. Per me è una sfida". Efe Bal era stata al centro delle polemiche nei mesi scorsi per le sue frasi sul Family Day e forse proprio questo è in realtà il motivo della reazione dei cattolici sostenitori di Parisi, che però forse scordano di essere stati determinanti per l'approvazione del disegno di legge Cirinnà che ha spalancato le porte alla pratica dell'utero in affitto. Il bigottismo di questi cattolici appare quindi decisamente interessato e a geometria variabile, a seconda dei momenti e soprattutto delle convenienze...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Nel mondo islamico furoreggia il porno
I video in rete vanno a ruba

Nel mondo islamico furoreggia il porno


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU