sbarchi

Anche in Grecia è finita la festa

Cinque giorni senza approdi ma nei giorni scorsi 55 nuovi invasori

Redazione
Anche in Grecia è finita la festa

Foto ANSA

Si sospendono le feste Grecia: con lo sbarco di 55 extracomunitari si è rotto l’incantesimo che per cinque giorni consecutivi ha visto i barconi lontani dalle isole elleniche dopo un periodo di approdi continui. La sospensione dei viaggi dell’invasione anche per soli 5 giorni ha dimostrato che il segnale di chiusura delle frontiere in tutta Europa è arrivato forte e chiaro dall’altra parte del mare. Nelle isole la situazione resta però di emergenza, con oltre 7 mila persone bloccate. Di queste, circa 2 mila sono state rilasciate dai centri di detenzione, dopo che è trascorso il termine di 25 giorni senza riscontri sulle loro richieste di asilo: nuovi clandestini pronti a ciabattare per l’Europa.

La Grecia, secondo il governo di Atene ospita ora  53.731 tra immigrati e richiedenti asilo, poco meno della metà della “quota” italiana che a fine marzo per il ministero guidato da Angelino Alfano tocca le 111.081 presenze.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU