Bolognese indignato

Luca Borghi
Bolognese indignato

Foto ANSA

Non posso tacere. Stavolta proprio no. La visita di Matteo Salvini a Bologna è nota. Così com'è noto il solito parapiglia. Ma che il sindaco si scusi con i cittadini non tanto per il mini corteo antagonista che ha comunque bloccato il traffico, preso d'assalto una libreria e costretto i bolognesi di Saragozza a non tornare a casa... Proprio non lo tollero. Così come non mando giù il fatto che la contestazione, legittima, sfoci in vandalismo. Da bolognese non ne posso più. Da cronista, 25 anni di manifestazioni intolleranti e incoraggiate da una certa sinistra, ancor meno. Un consiglio al sindaco: si scusi con cittadini per aver fallito sul piano politico e reale. Dal Civis al traffico, dal problema affitti in nero alle case che non ci sono. Dal degrado ai bivacchi autorizzati in pieno centro storico. Ma tanto è sempre colpa di altri... Questa è Bologna.

Bologna

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU