dopo il ferimento di una bimba

Sparatoria a Napoli, Salvini: "Non avrò pace finché non li prenderemo"

Per Napoli "è evidente che la risposta non possa essere solo il reddito di cittadinanza, ma il rilancio del lavoro"

Redazione
Sparatoria a Napoli, Salvini:

"Da padre, prima che da rappresentante delle istituzioni, prometto alla famiglia della piccola e a tutti i cittadini che non avrò pace finché i responsabili non saranno arrestati, processati, condannati e sbattuti in galera per il resto dei loro giorni". Così Matteo Salvini sulla vicenda della bimba ferita a Napoli in un regolamento di conti della camorra.

"Solo nell'ultimo anno a Napoli sono arrivati 137 poliziotti in più" e che con un nuovo piano di riorganizzazione "ci sarà presto un incremento totale di 592 unità" tra le forze dell'ordine impegnate nel capoluogo, aggiunge Salvini.

Il vicepremier auspica di "far partire proprio da Napoli un'onda di riscossa civile che contagi tutto il Paese, che superi tutte le divisioni politiche in nome della legalità". Quanto alle cause economiche della malavita, "è evidente che la risposta non possa essere solo il reddito di cittadinanza, ma il rilancio del lavoro. È il lavoro che crea dignità ed è la dignità a creare le condizioni per una società libera dai suoi oppressori".
   

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Immigrazione, il libro verità: "Ecco quello che non vi dicono"
Intervista al co-autore Gianandrea Gaiani

Immigrazione, il libro verità: "Ecco quello che non vi dicono"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU