Indagini sugli appalti lombardi

Tangenti, viaggi, cene ed escort. Nei guai funzionario del Ministero dello Sviluppo Economico

Pierpaolo Tondo è infatti uno degli indagati ed è accusato, insieme al faccendiere Alessandro Raineri, di millantato credito

Ismaele Rognoni
Cosenza: false assunzioni per un milione di euro. Denunciate 364 persone

Foto ANSA

Pierpaolo Tondo è un componente della Uver (Unità di Verifica degli Investimenti Pubblici), facente parte del Ministero dello Sviluppo Economico, ed è stato Direttore Amministrativo presso il Ministero della Giustizia e Direttore Tributario presso l'Agenzia delle Entrate di Milano. Egli è uno dei 14 indagati in merito all'inchiesta della Dda milanese su alcuni appalti pubblici lombardi e risulta indagato con l'accusa di millantato credito assieme al faccendiere Alessandro Raineri. Avrebbe, infatti, ricevuto dall'imprenditore Venturino Austoni delle tangenti in contanti oltre a dei viaggi completamente gratuiti che comprendevano cene, alberghi ed escort in cambio di una millantata pressione verso i funzionari dell'Agenzia delle Entrate di Milano e di Roma.

Il faccendiere Raineri avrebbe anche utilizzato il denaro ricevuto per organizzare pranzi e cene al fine di coltivare le relazioni millantate e per l'acquisto di monete fabbricate dalla Città del Vaticano, mediante conoscenze presso lo Stato Pontificio, col pretesto di comprare i favori dei pubblici ufficiali. 
Salvatore Piccoli, imprenditore calabrese anch'egli arrestato, diceva orgogliosamente in un'intercettazione telefonica in cui si parlava della realizzazione di un trenino che collegasse il terminal 1 al terminal 2 dell'aeroporto di Malpensa: "C'è da mangiare per tutti". Ora avranno ben poco da mangiare in cella, forse solo pane e acqua.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Reddito di cittadinanza M5S, Borghi: "Una pacchia per immigrati e rom"
Intervista al responsabile economico della Lega

Reddito di cittadinanza M5S, Borghi: "Una pacchia per immigrati e rom"

Questa nave costa 341mila euro al mese. Per farci invadere.
Organizzazioni Non Governative ma col portafoglio

Questa nave costa 341mila euro al mese. Per farci invadere

Reddito di cittadinanza M5S, Borghi: "Una pacchia per immigrati e rom"
Intervista al responsabile economico della Lega

Reddito di cittadinanza M5S, Borghi: "Una pacchia per immigrati e rom"

Il governo pensa ad aumentare l'IVA al 25%
Qualora scattassero le clausole di salvaguardia

Il Governo pensa ad aumentare l'IVA al 25%


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU