I numeri del Viminale

Invasione senza fine. Aumentano gli sbarchi

Da gennaio sono sbarcati 139.300 immigrati, il 5% in più rispetto allo stesso periodo del 2015. L'Italia ne ospita 159.468 a carico dei contribuenti, a fronte dei 103.792 dello scorso anno. Per il 40% arrivano da Nigeria ed Eritrea. La Lombardia subisce il peso maggiore

Marco Dozio
Invasione senza fine. Aumentano gli sbarchi

Foto ANSA

Aumentano gli sbarchi. È il ministero dell’Interno ad aggiornare i numeri asettici dell’invasione, certificando che da gennaio a oggi sono sbarcati sulle coste 139.300 immigrati, il 5,03% in più rispetto ai 132.626 dello stesso periodo del 2015. Sempre secondo i dati del Viminale, gli immigrati ospitati nelle strutture di accoglienza, hotel o appartamenti a carico dei contribuenti sono 159.468 a fronte dei 103.792 dello scorso anno.

Scendendo nel dettaglio, 123.227 sono alloggiati in strutture temporanee, 13.378 nei centri di prima accoglienza, 671 negli hotspot ovvero nei centri di identificazione e 22.192 sono assorbiti dal sistema Sprar, quello che riguarda la protezione di richiedenti asilo e rifugiati. Per quanto riguarda la distribuzione degli immigrati, in vetta alla classifica resta la Lombardia che ne ospita il 13%, segue la Sicilia (9%), Lazio, Piemonte, Veneto e Campania con l’8% ciascuno, Toscana ed Emila-Romagna col 7% e Puglia col 6%.

La graduatoria dei Paesi di provenienza vede in testa la Nigeria col 26% seguita dall’Eritrea col 15%, quindi Gambia 9%, Costa d’Avorio, Guinea, Sudan ciascuno con l’8%, quindi Mali e Senegal ciascuno al 7%, Somalia e Bangladesh al 6%. Poi c’è il capitolo dei minori non accompagnati: dal primo gennaio al 15 settembre di quest’anno ne sono arrivati 16.611, in ragguardevole incremento rispetto ai 12.360 dell’intero 2015.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU