Esplicito ultimatum

Siria, l'esercito ordina ai ribelli: "Via da Aleppo oppure vi facciamo fuori"

"Abbiamo tagliato tutte le rotte per i rifornimenti e non c'è alcuna possibilità per loro, consegnino le armi o andranno incontro all'inevitabile destino"

Redazione
Siria, l'esercito ordina ai ribelli: "Abbandonate Aleppo oppure vi facciamo fuori"

Militari siriani ad Aleppo. Foto ANSA

Lasciare i quartieri di Aleppo est o andare incontro al loro "inevitabile destino": è il chiaro monito lanciato giovedì 6 ottobre dal Comando generale dell'Esercito siriano ai ribelli ancora asserragliati nelle zone assediate della città della Siria settentrionale. L'ultimatum segue un altro messaggio nel quale le forze armate filo-regime avevano annunciato una "riduzione" degli attacchi contro i terroristi nei quartieri orientali della città con l'obiettivo di "migliorare la situazione umanitaria".

Nella nuova nota si sottolinea che "per evitare ulteriori spargimenti di sangue" viene data agli uomini armati un'ulteriore opportunità di beneficiare dell'amnistia, consegnando le armi e lasciando la città con le loro famiglie. "Chiediamo a tutti gli uomini armati nei quartieri orientali di non aspettarsi alcun tipo di assistenza in quanto sono state tagliate fuori tutte le rotte per i rifornimenti e non c'è alcuna possibilità per loro, eccetto consegnare le armi", si legge nel comunicato pubblicato dall'agenzia di stampa ufficiale Sana. Le forze armate di Damasco - prosegue - sono a conoscenza di "informazioni accurate" sui "luoghi" di Aleppo est dove si trovano i combattenti e i depositi di armi e "chiunque non userà l'opportunità" di andarsene andrà incontro al suo "inevitabile destino".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia
Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU