delrio: "subito una legge!"

Clandestini, il Pd vuole porte spalancate

"Continuare a correlare immigrazione con la sicurezza è sbagliato e falso. Gli immigrati regolari non delinquono più dei nativi italiani"

Redazione
Clandestini, il Pd vuole porte spalancate

"A Trieste c'è stato il gesto di un folle che ci addolora enormemente. Ma la sicurezza non ha nulla a che fare con lo ius culturae". Lo dice a La Repubblica Graziano Delrio, presidente dei deputati del Pd, che aggiunge: "Ho cominciato a battermi per lo ius soli e lo ius culturae nel 2012 con il comitato 'L'Italia sono anch'io' e ora spero, realisticamente, che il 2020 sia l'anno buono. Noi dem abbiamo la volontà di fare subito la legge. Su ius culturae e fine vita ci siamo, non ci sarà una politica dei due tempi sui diritti".

"Continuare a correlare immigrazione con la sicurezza", prosegue, "è sbagliato e falso. Gli immigrati regolari non delinquono più dei nativi italiani. Se vi sono più integrazione e più diritti, si ha più sicurezza. Nel caso dello ius culturae parliamo di bambini: non c'entra nulla la sicurezza".

Quanto alle fibrillazioni nella maggioranza dovute alle prese di posizione di Italia viva, Delrio avverte: "Renzi sa che non si può tenere in tensione costante un governo o è la fine. È lecito che ognuno faccia la sua corsa senza diktat ma con le idee e le proposte. Che valgono come quelle degli altri. Non credo il governo sia in pericolo, ma c'è una regola da rispettare e cioè che il bene del paese viene prima di quello dei singoli partiti".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Morirai da martire!". Così Erdogan "consola" una bimba di sei anni. Che scoppia a piangere
rabbia e indignazione per la "sparata" del sultano

"Morirai da martire!". Così Erdogan "consola" una bimba di sei anni

La guerra del futuro
Cristiani a Gerusalemme: capitolo chiuso?

La guerra del futuro

"Risorsa" rumena deruba avvocato: colf in manette a Foggia
INDAGINI POLIZIA PER IDENTIFICAZIONE COMPLICI

"Risorsa" rumena deruba avvocato: colf in manette a Foggia

Sana Cheema, i parenti non si trovano
accusati in italia di omicidio

Sana Cheema, i parenti non si trovano

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"
stupro di rimini, l'avvocatessa buonista

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU