Calciopoli

Il TAR rigetta il ricorso presentato dalla Juventus

Depositate le motivazioni della sentenza del TAR che "non può pronunciarsi se lo ha già fatto il collegio arbitrale”. La Juventus valuterà i passi successivi, la FIGC esulta

Fabrizio Berini
Luciano Moggi ai tempi in cui era DG della Juventus

Foto ANSA

Il TAR del Lazio ha detto no al ricorso della Juventus che chiedeva un maxi risarcimento del danno subito a seguito della revoca dello scudetto 2006 e conseguente retrocessione. Secondo quanto scritto nella sentenza, pubblicata oggi, “il TAR non può pronunciarsi se lo ha già fatto il collegio arbitrale”.

La questione risale alle note vicende di “calciopoli” che portarono all’applicazione da parte del Coni di sanzioni nei confronti della Juventus ed all’attribuzione dello scudetto all’Inter. In particolare, il TAR ha respinto la domanda di risarcimento "ritenendo che l’intera vicenda fosse già stata trattata in un precedente ricorso, presentato sempre dalla Juventus nel 2006, e poi abbandonato dalla società, che preferì ricorrere al lodo arbitrale da cui tuttavia uscì sconfitta."

E' chiaro che siamo soddisfatti". In Federcalcio la notizia del "no" del Tar del Lazio alla richiesta di maxi risarcimento presentata dalla Juventus alla FIGC per la vicenda della revoca dello scudetto 2006 viene accolta ovviamente con piacere: "Tra l'altro - fanno notare fonti di via Allegri -, se la motivazione e' questa il giudice ha accolto in pieno la tesi della nostra memoria".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Weah in pole per diventare il nuovo leader della Liberia
la stella del calcio in corsa alle presidenziali

Weah in pole per diventare il nuovo leader della Liberia


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU