Seconda medaglia dal nuoto

Gabriele Detti bronzo nei 400 stile libero

Con una rimonta imperiosa negli ultimi 100 l'azzurro chiude terzo dietro Mack Horton e Yang Sun. "E' il sogno di una vita, la dedico ai miei genitori"

Fabrizio Berini
Gabriele Detti, bronzo olimpico

Foto ANSA

Medaglia di bronzo per Gabriele Detti nella finale dei 400 metri stile libero di nuoto ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro. L'azzurro ha chiuso con il tempo di 3'43''49. La medaglia d'oro e' andata all'australiano Mack Horton (3'41''55). Argento al cinese Yang Sun (3'41'68). Quella del nuotatore azzurro è la seconda medaglia italiana dopo l'argento di Rossella Fiamingo nella spada femminile.

"Bravo Gabri" urlano dalla tribuna gli azzurri, che hanno spinto con il cuore e le urla il livornese del 1994, gemello di Gregorio Paltrinieri, in una delle specialità del nuoto più difficili da interpretare. Una gara che pareva dissennata, troppo lenta, ed invece era stata ragionata e discussa con lo zio allenatore Stefano Morini, che gli ha consigliato di sparare tutto negli ultimi 100 per recuperare posizione su posizione, da ottavo che era ai 100, a 7° ai 200, a 6° ai 250 e 300, fino allo straordinario recupero mentre gli altri scoppiavano, come è successo all'argento mondiale James Guy: il Nipote invece aveva un finale irresistibile per un 3'43"49 che non cancella il primato italiano di Massimiliano Rosolino di 16 anni fa (argento in 3'43"40 ed unica medaglia azzurra nella specialità) ma è un podio splendente lo stesso dietro l'australiano Mack Horton, che ha messo tutta la rabbia e la disistima per battere il cinese Sun Yang, oro uscente, e ora solo secondo in 3'41"68, beffato dall'allievo di Craig Jackson in 3'41"55.
 
"Mi sono preso la mia rivincita dopo le sfortune dell'anno scorso. Adesso mi aspettano altre due gare. La medaglia olimpica è un sogno che si realizza. Non poter gareggiare nel 2015 per l'infortunio mi ha dato tanta forza e mi sto prendendo la mia rivincita. E' stato brutto non poter essere ai Mondiali l'anno scorso. Ci sono adesso gli 800 e i 1500. Io ci provo." 

"E' il sogno della vita. Ciao mamma e ciao babbo, la dedico voi, al Moro (il tecnico federale Stefano Morini che lo segue quotidianamente al centro federale di Ostia insieme a Gregorio Paltrinieri), a tutta la gente che si è svegliata per vedermi, che mi ha seguito e a tutti coloro che hanno reso possibile la medaglia".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU