Il debutto di Mr. 90 milioni

Esordio di Higuaìn in West Ham - Juve 2-3

Nell'amichevole giocata a Londra per celebrare il nuovo stadio del West Ham bene Dybala, Mandzukic e il neo acquisto Pjaca. Un po' in ombra (e appesantito) il Pipita

Fabrizio Berini
Gonzalo Higuaìn alla sua prima con la Juventus

Foto ANSA

Il West Ham inaugura il nuovo London Stadium ma a fare festa è la Juventus che batte gli Hammers e, a due settimane dall'esordio in campionato, mette già in mostra una buona condizione fisica contro avversari più avanti nella preparazione e delle giocate interessanti.

Nel giorno dell'esordio di Higuaìn e Pjaca e dell'ormai certa partenza di Pogba, i bianconeri battono gli inglesi 3-2 grazie alle reti nel primo tempo di Dybala e Mandzukic e alla prodezza nella ripresa di Zaza, dopo la doppietta di Carroll che vale il momentaneo pareggio.

"La disponibilità al lavoro di questo gruppo dà già i primi risultati in campo: buona partita", è il commento soddisfatto di mister Allegri. In attesa dei nuovi, i gol bianconeri vengono dal suo passato. Dybala e Mandzukic si trovano alla perfezione. Segna per primo l'argentino, che al 18' sfrutta la torre di testa del croato su cross di Dani Alves. E dire che poco prima gli inglesi erano andati vicinissimi al vantaggio con Valencia, bravo a sfruttare una sbavatura della difesa bianconera ancora orfana dei titolari ma sfortunato a colpire il palo. Gol mangiato e gol segnato, come nella più classica delle trame del calcio, che la Juve reinterpreta a modo suo, con un doppio ciack: al 21' Dybala restituisce il favore favore al compagno di reparto, che non si fa pregare per depositare il pallone alle spalle del portiere avversario. Anche nell'azione del raddoppio c'e' lo zampino dell'ex Barcellona, autore di uno splendido passaggio per l'assist di Dybala.

Bene Dani Alves e bene Pjaca, entrato nella ripresa come Higuain. Il Pipita si allena, deve ancora inserirsi negli automatismi bianconeri e ritrovare la forma migliore. Mister 90 milioni non brilla e anzi appare appesantito (con tanto di prese in giro sui social e malignità sul peso forma) ma Allegri sembra comunque soddisfatto. "I nuovi hanno fatto bene. Sono giocatori di livello internazionale ed è facile metterli in campo e farli giocare", osserva a fine partita il tecnico bianconero, che ha però invitato la squadra ad avere maggiore attenzione nella fase difensiva. "In tutte le partite del precampionato abbiamo preso gol, sono segnali su cui bisogna lavorare", osserva il tecnico.

La squadra tornerà in campo sabato prossimo a Modena, contro l'Espanyol. "Mancano dieci giorni al campionato e bisogna prepararsi bene, soprattutto sotto il profilo mentale - conclude - perchè prendere così tanti gol è una cosa che stona".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU