Si era incatenato al cancello per avere l'insegnante di sostegno

Buona Scuola o buona sòla?

La Buona scuola che Salvini ha inquadrato con una definizione fantozziana ha spinto il padre di una bimba down ad una singolare protesta dinnanzi ad una scuola del lecchese

Redazione
La vivace reazione di una delle tante vittime della Buona Scuola di Renzi

Niente insegnante di sostegno per la figlia? Non gli resta che imprigionarsi i polsi con una catena e legarsi ai cancelli della scuola

Si era incatenato ai cancelli della scuola elementare del Pascolo di Calolziocorte (LC) per protestare contro la cosiddetta Buona Scuola di Renzi (quella che Matteo Salvini aveva liquidato come "una cagata pazzesca" di fantozziana memoria, buona sì, ma solo "per raccattare voti”). Penalizzato - come moltissime famiglie italiane - per i settantamila insegnanti che Renzi ha lasciato a casa privando del sostegno migliaia di bambini disabili, Elio Canino, papà di Giada, ha così protestato contro le istituzioni. "Perché mia figlia, come tantissimi altri bimbi disabili, sarà in classe senza l’insegnante di sostegno", ha dichiarato.

Giada è affetta da sindrome di Down ma allo squillo della campanella ancora non aveva l’assistenza scolastica che le spettava di diritto; è stato necessario attendere diverse settimane, prima che un insegnante specializzato sostituisse il supplente nominato dalla scuola, e solo dopo che grazie alla sua originale protesta Canino è stato ricevuto dal sindaco e dall'assessore all'Istruzione del paese. Canino ha ribadito che il suo gesto di protesta non è stato solo per la figlia, ma per tutte le persone che sono nelle sue condizioni: "Vogliamo che il Governo si renda conto dei problemi che provoca e intervenga con modifiche". La protesta di Elio ha smosso le acque. Il suo caso, e quello di tante altre famiglie nella sua condizione, è finito addirittura in Parlamento (portato dalla Lega Nord).

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Remo Gobbi:
Il non-editoriale
Alessandro Morelli

Il non-editoriale


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU