se il governo gioca a scaricabarile...

Grimoldi: "Zona rossa Alzano era responsabilità di Conte"

"Come Regione e come Lega abbiamo chiesto le zone rosse per Alzano e Orzinuovi, per limitare i contagi e nessuno ci ha risposto e adesso piangiamo oltre tremila morti"

Redazione
Grimoldi:" Zona rossa Alzano era responsabilità di Conte"

"Il premier Giuseppe Conte non ha il coraggio e la dignità per assumersi i suoi errori. Nemmeno di fronte ai 9202 morti che stasera piange la Lombardia, una cifra purtroppo destinata a salire ulteriormente. Molte di queste vite umane si potevano salvare se l’arrogante Conte avesse ascoltato a fine gennaio il governatore lombardo Attilio Fontana che chiedeva maggiori misure di controllo e prevenzione in Lombardia, sentendosi rispondere da Conte che era un razzista, che era tutto sotto controllo e che il virus non sarebbe arrivato qui".

"Un mese dopo come Regione e come Lega abbiamo chiesto le zone rosse per Alzano e Orzinuovi, per limitare i contagi e nessuno ci ha risposto e adesso piangiamo oltre tremila morti in quelle due province. E di fronte a tutto questo Conte ha l’arroganza di dire che la Regione Lombardia poteva farsi da sola la zona rossa? Non conosce nemmeno la Costituzione, altro che fare il premier...". Lo dichiara l'on.Paolo Grimoldi, deputato della Lega e segretario della Lega Lombarda Salvini Premier.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Buffalo, si dimettono 57 agenti della squadra rapida
i loro colleghi hanno buttato a terra un anziano

Buffalo, si dimettono 57 agenti della squadra rapida

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

I morti covid e la vergogna rossa
bersani: "Con la destra al governo non sarebbero bastati i cimiteri"

I morti covid e la vergogna rossa

Toccatevi le palle, arrivano i consigli di chi ci ha messo in ginocchio
prodi: "lo Stato diventi azionista per difendere le imprese"

Toccatevi le palle, arrivano i consigli di chi ci ha messo in ginocchio

La libertà è finita, arriva il reato di opinione
Il Parlamento discute la legge sulla c.d. omofobia

La libertà è finita, arriva il reato di opinione


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU