GOVERNATORE CAMPANO SCONFITTO

Referendum, il NO ha stravinto anche a Salerno: De Luca umiliato nella sua città

In occasione del referendum, a Salerno, la città di Vincenzo De Luca, il NO ha stravinto nei seggi: questo risultato rappresenta una clamorosa sconfitta per il governatore campano

Francesco Vozza
Referendum, il NO ha stravinto anche a Salerno: De Luca umiliato nella sua città

Clamorosa sconfitta per Vincenzo De Luca, in occasione del referendum del 4 dicembre: infatti, a Salerno, la città del governatore campano, il NO ha stravinto nei seggi. Un risultato per certi versi inaspettato, poiché De Luca sembrava sicurissimo di poter contare su un ampio consenso raccolto attorno alla riforma della Costituzione di Renzi. In realtà, come ben sappiamo, gli italiani hanno votato in modo molto diverso da come pensavano i renziani. Ed è indubbio che De Luca sia uno dei grandi sconfitti di questa consultazione, anche perché, oltre a Salerno, l'intera Campania si è espressa in modo convinto per il NO (68,5%).

E, intanto, il coordinatore campano di Noi con Salvini, Gianluca Cantalamessa, attacca a testa bassa il governatore del PD, chiedendogli apertamente di dimettersi: "Farebbe bene De Luca a presentare ad horas le dimissioni. Le percentuali del NO nella nostra regione sono chiarissime. Il 70% dei campani ha scelto di bocciare una riforma pasticciata che Renzi ha proposto, in tutti i modi e con tutti i mezzi, inutilmente. La Democrazia, in Campania specialmente, non può essere merce di scambio. Il patetico discorso di De Luca non ha convinto nessuno ed è la prova che la gente non ci sta. Altro che frittura, quella del governatore è stata una immensa frittata.".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Giggino, il (quasi) fallito, ha 60 giorni per trovare 2 miliardi
Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio
chiedeva soldi davanti al centro commerciale di guidonia

Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Giggino, il (quasi) fallito, ha 60 giorni per trovare 2 miliardi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU