Altro che legge elettorale

Voto subito? No, i parlamentari del PD: "Prima dateci il vitalizio"

Per i deputati di prima nomina la prebenda a vita scatterebbe solo a settembre 2017. Il Messaggero ha raccolto lo sfogo di due piddini. Minnucci: “Mi troverò con un buco contributivo”. E Currò: "Direi bugie se non ammettessi che parliamo anche di questo"

Marco Dozio
Voto subito? No, i parlamentari del PD: "Prima dateci il vitalizio"

L’attaccamento di Matteo Renzi al potere, la sua propensione cronica alla menzogna (“se perdo il referendum lascio la politica”), i traccheggi di Mattarella e della Consulta sulla legge elettorale, potrebbero non essere gli unici ostacoli allo scioglimento immediato delle camere con relativa chiamata alle urne. La prospettiva di elezioni imminenti potrebbe allontanarsi anche perché molti parlamentari “tengono famiglia” e devono “tirare a campare”.

Insomma devono intascare il vitalizio. Che per gli onorevoli di prima nomina scatterebbe solo a settembre 2017. Allo scadere cioè dei 4 anni e mezzo necessari per portare a casa una pensione a 65 anni. Ma non si tratta solo di un’impellenza da “peones”, dato che dopo il quinto anno di permanenza in Parlamento diminuisce il requisito anagrafico per incassare la prebenda a vita, fino a ottenere l’agognato vitalizio a soli 60 anni.

Mentre gli italiani massacrati dal Pd possono serenamente attendere, magari da disoccupati, sottoccupati e precari, i 67 anni. Il Messaggero riporta le dichiarazioni di due deputati che svelano la vera urgenza del Paese. Appartengono entrambi al Pd, partito che conta oltre 200 parlamentari dei 600 eventualmente costretti a cercarsi un lavoro per maturare i contributi pensionistici. Emiliano Minnucci ammette: “Mi troverò con un buco contributivo”. E Tommaso Currò, piddino migrato dal M5S, conferma: “Non sarei sincero se non ammettessi che tra noi parliamo anche di questo". Soprattutto di questo. Poi ci racconteranno che gli italiani non possono votare per questioni di leggi elettorali e altre amenità. Certo, come no.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Qualcuno salvi Spelacchio!
50mila euro dei contribuenti buttati al vento

Qualcuno salvi Spelacchio!

Qualcuno salvi Spelacchio!
50mila euro dei contribuenti buttati al vento

Qualcuno salvi Spelacchio!

Milano, squadristi rossi in Comune e Sala alza il pugno e tace
Vilipendio, offese e minacce da parte dei "democratici"

Milano, squadristi rossi in Comune. Sala alza il pugno e tace


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU