politici in tonaca

"Salviniani? deicidi". E a Genova il don nega la messa di Natale

Il don si scaglia contro gli elettori che inneggiano a "Salvini, uomo incolto, senza alcun senso dello stato e del diritto". Ricordatevene, quando chiederà l'8 per mille...

Redazione
"Salviniani? deicidi". E a Genova il don nega la messa di Natale

Foto ANSA

Niente messa di Natale a Genova. Il don, Paolo Farinella, terrà le porte della chiesa di San Torpete sprangate fino al 5 gennaio dell'anno prossimo per protestare contro il Dl sicurezza di Matteo Salvini. "Lo considera un messaggio per i cattolici che nel segreto dell'urna mettono la loro x sul simbolo della Lega", scrive Il Giornale, e che inneggiano a "Salvini, uomo incolto, senza alcun senso dello stato e del diritto". Questi sventurati, a detta del moderno Savonarola, "sono complici di lesa umanità e di deicidio".


Il don (lo stesso che anni or sono criticava i soldati italiani che morivano nelle missioni estere, con un "sono andati ugualmente per scelta e per interesse economico, cioè per guadagnare di più. So anche che molti vanno per il brivido della guerra") nella sua newsletter ove annuncia l'obiezione di coscienza politica, s'inventa un Gesù "migrante dei migranti", come "emigrante perseguitato dalla polizia di Erode, fuggito alla persecuzione, accolto in Egitto e ritornato a stabilirsi a Nazaret, dopo un viaggio allucinante e pericoloso attraverso il deserto del neghev". Il don sostiene che i cristiani "sono complici del degrado di Natale, perché la memoria della nascita di Gesù non c'entra nulla con questo Natale, trasformato in saga paesana di abbuffate tra regali e presepi, mentre accanto 'i poveri cristi' muoiono di fame e freddo in mare, nei bordelli della Libia, pagati dall'Italia".

Non manca la stilettata contro il Decreto sicurezza, che il parroco considera "di massima insicurezza e sfregio dei valori e dei sentimenti più profondi della democrazia e del diritto". La messa è finita, andate in pace...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Rubavano in ville e case del Nord, arrestati tre albanesi
"risorse" all'opera per pagarci la pensione

Rubavano in ville e case del Nord, arrestati tre albanesi

Letta sfotte il Bomba per il libro "Un'altra strada"
non gli è andata giù di esser stato messo alla porta

Letta sfotte il Bomba per il libro "Un'altra strada"

Europee, Di Maio: "Sta per arrivare uno tsunami"
"hanno abbandonato chi aveva bisogno di aiuto"

Europee, Di Maio: "Sta per arrivare uno tsunami"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU