FICO GETTA LA MASCHERA

Il PD dalla parte delle lobby farmaceutiche. Fico tende l’assist

L’oscena politica del Partito Democratico continua, bocciando un emendamento per la proprietà italiana e di categoria delle farmacie. Il Presidente Fico si schiera con la sinistra

Andrea Lorusso
Il PD dalla parte delle lobby farmaceutiche. Fico tende l’assist

Foto Agi

Il Presidente della Camera Roberto Fico getta la maschera, e si schiera apertamente con il Partito Democratico. Il grillino di sinistra mal digerisce l’alleanza con la Lega, e l’ultima imboscata alla maggioranza che lo ha eletto al terzo scranno più alto della Repubblica, la fa s’una misura a tutela della proprietà italiana delle farmacie.

Dopo la lenzuolata di liberalizzazioni voluta da Bersani nel 2006 ed il decreto concorrenza voluto da Gentiloni nel 2017, s’era praticamente aperta la strada alle multinazionali per detenere la proprietà delle catene farmaceutiche pubbliche e private italiane. Una invasione di campo che in sostanza vende al libero mercato e comprime l’importanza del farmacista, a favore del mercato dei farmaci.

In commissione Bilancio la notte del 04 dicembre Giorgio Trizzino (M5S), presenta un subemendamento (concordato con il Ministro della Salute Grillo) per obbligare le farmacie sotto forma di società di capitali, ad essere detenute per una quota non inferiore al 51% da farmacisti iscritti all’Ordine. Una inaccettabile misura per lobby e multinazionali, che avevano cominciato a fare shopping nel nostro Paese, deturpando la qualità e la storia dei nostri anelli sanitari. Infatti i grandi gruppi avevano scritto una missiva a Di Maio, Salvini e Conte, denunciando il “grave ostacolo” alla loro ascesa.

L’ex Ministro Elena Boschi subito si schiera dalla parte del più forte, e assieme ad un’altra parlamentare dem, chiede l’incompatibilità della norma ordinamentale nel testo di Bilancio. Il Presidente Fico a sorpresa accoglie i rilievi, espungendo cinque commi che rimandano la difesa della piccola e media farmacia italiana. Dopo le critiche al decreto sicurezza, la difesa del Global Compact, e l’appoggio alle grandi catene, Fico può ufficialmente prendere la tessera del PD, ed ascriversi ai fuochi di paglia di finiana memoria.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini
Non hanno digerito lo stop all'invasione clandestina

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini

Esclusivo / Salvini in Israele. Navon: "Populisti? Sì grazie"
dal nostro corrispondente max ferrari

Esclusivo / Israele accoglie Salvini

Esclusivo / Salvini-Israele, amore reciproco
il reportage da gerusalemme del nostro max ferrari

Esclusivo / Salvini-Israele, amore reciproco

Immigrati, nel Trevigiano ennesimo prete anti-Salvini
ma la chiesa si occupa di anime o di far politica?

Immigrati, nel Trevigiano ennesimo prete anti-Salvini

La "finestra di Overton": come la Sinistra manipola la realtà
grande fratello e lavaggio del cervello

La "finestra di Overton": come la Sinistra falsa la realtà


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU