arriva la befana buonista

E per l'Epifania la Chiesa di Napoli dona giocattoli agli immigrati

Dei genitori il cardinal Sepe ha detto, durante l'omelia in chiesa: "Sono una speranza che dobbiamo accogliere, sono nostri fratelli"

Redazione
E per l'Epifania la Chiesa di Napoli dona giocattoli agli immigrati

Il cardinal Sepe in una foto ANSA d'archivio

Si rinnova la "Befana dei migranti" a Napoli con la presenza del cardinale Crescenzio Sepe che sabato ha aperto la distribuzione dei giocattoli per i bambini delle comunità degli immigrati che vivono in città organizzata dal presidente provinciale di MCL, Movimento cristiano lavoratori, Michele Cutolo. 500 bambini individuati tra i più bisognosi della città appartenenti alle varie etnie (polacchi, eritrei, bulgari, cinesi, ucraini, libici, sudan) sono stati i destinatari dei regali.


Un momento che segue la messa in Duomo durante la quale gli immigrati sono stati i veri protagonisti con balli e canti tradizionali. Il cardinale Sepe ha salutato i presenti nelle loro lingue e nell'omelia ha sottolineato "l'importanza di accogliere migranti e rifugiati che sono persone in cerca di pace e serenità: quelli che già vivono qui a Napoli e quelli che attraversano il mare con la speranza nel cuore. Come dice il Santo Padre, sono una speranza che dobbiamo accogliere, sono nostri fratelli".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

IMMAGINI FORTI / Sparatoria a Carbonara, muore il figlio del boss
video non adatto ad un pubblico di minori o impressionabile

IMMAGINI FORTI / Sparatoria a Carbonara, muore il figlio del boss

Insulta Salvini e aggredisce un carabiniere. Denunciato rumeno
inferocito per essere stato richiamato all'educazione stradale

Insulta Salvini e aggredisce un carabiniere. Denunciato rumeno

Fotonotizia / Lega in continua ascesa, il Pd continua a perdere colpi
sondaggio swg: la priorità per gli italiani? la fornero

Fotonotizia / Lega in continua ascesa, il Pd continua a perdere colpi

Clandestini, è tornato Galantino
"accoglienza, accoglienza!"

Clandestini, è tornato Galantino

Il prete amico della Boldrini? Finì in galera per spaccio
"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"
stupro di rimini, l'avvocatessa buonista

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU