sacerdoti col chiodo fisso

Il cardinal Nosiglia: "Chi non ospita gli immigrati è come Erode"

Nosiglia consiglia: "Accoglienza, protezione, promozione culturale, formazione al lavoro, integrazione. Opporsi a chi vuole costruire muri!"

Redazione
Il cardinal Nosiglia: "Chi non ospita gli immigrati è come Erode"

Opporsi a chi vuole erigere muri e impegnarsi per "passi concreti" nei confronti degli immigrati. L'arcivescovo di Torino, mons. Cesare Nosiglia, nell'omelia della festa dell'Epifania: "Anche oggi tante persone di altre nazioni e religioni", ha detto, "interrogano le nostre istituzioni e la nostra Chiesa, la nostra società" e "se la nostra risposta resta estranea ai loro bisogni esistenziali, spirituali e umani, facciamo come Erode, i sacerdoti e gli scribi".


"In particolare", ha proseguito mons. Nosiglia, "nei confronti degli immigrati, tutto ciò esige passi concreti: l'accoglienza, la protezione, la promozione culturale e della formazione al lavoro, l'integrazione nella società. E per far questo è necessario un impegno corale delle istituzioni, del mondo civile ed ecclesiale. Si preferisce erigere muri che dividono, invece di ponti che uniscono, nell'incontro reciproco e nella comune collaborazione. A questi atteggiamenti e e scelte di vita dobbiamo opporci". Se certa parte di clero ha tanto a cuore gli immigrati nordafricani, meglio farebbe a riconvertire le chiese in moschee...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia

Scontri a Napoli, i centri sociali danno la colpa...ai poliziotti
insurgencia: "Smentiamo insulti, minacce, accerchiamento e aggressioni"

Scontri a Napoli, i centri sociali danno la colpa...ai poliziotti

Il patrocinio gratuito monopolizzato dai finti profughi. E paghiamo noi
I tribunali ingolfati dai ricorsi degli immigrati

Il patrocinio gratuito monopolizzato dai finti profughi. E paghiamo noi


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU