"la legge del mare ci chiede di avere cuore aperto"

Clandestini, il vescovo di Mazara: "La Chiesa sia sé stessa"

L'alto prelato: "Noi abbiamo il dovere sacrosanto di raccogliere questa eredità bella ma che pesa". Sì, sulle nostre tasche

Redazione
Clandestini, il vescovo di Mazara: "La Chiesa sia sé stessa"

Foto ANSA

La legge del mare, secondo la quale le persone vanno salvate, è "una domanda di umanità: noi abbiamo il dovere sacrosanto di raccogliere questa eredità bella ma che pesa perché ci costringe ad andare contro certi andazzi e certi modi di pensare che il nostro tempo vorrebbe imporci". Lo sottolinea il vescovo di Mazara del vallo, mons. Domenico Mogavero, in un'intervista postata sul suo profilo Facebook.

"La legge del mare ci dice che noi siamo persone tendenzialmente col cuore e con le braccia aperte. Se ci si vuole chiudere il cuore, se ci si vuole incatenare le braccia, ci si costringe a non essere più noi se stessi", ha aggiunto lanciando un appello: "La Chiesa deve avere il coraggio di essere se stessa come la sua cultura, la sua storia e la sua fede le impongono".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il parroco sull’immigrazione: “guardiamo prima le persone che abbiamo accanto”!
Don Donato Piacentini: “lettera aperta di un parrocchiano”

Il parroco sull’immigrazione: “Guardiamo prima le persone che abbiamo accanto”!

Sovranisti spagnoli: pronti a denunciare Open Arms
Immigrazione: la presa di posizione in favore dell’Italia di Santiago Abascal

Sovranisti spagnoli: pronti a denunciare Open Arms

Buonisti alla veglia per far sbarcare gli immigrati
e intanto i minorenni son risultati maggiorenni

Lampedusa, veglia per far sbarcare gli immigrati

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"
stupro di rimini, l'avvocatessa buonista

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU