ACCADE IN SICILIA

Nigeriano minaccia passanti con bottiglia in mano per farsi consegnare denaro

L’arrestato, già destinatario di un ordine di espulsione, in caserma ha poi giustificato i tentativi di rapina con il diniego dei passanti a darli soldi

Fabio Cantarella
Nigeriano minaccia passanti con bottiglia in mano per farsi consegnare denaro

La "risorsa" tratta in arresto a Catania

Girava per le vie cittadine con una bottiglia di vetro in mano minacciando i passanti con l'obiettivo di farsi consegnare del denaro. Non siamo di fronte ad un caso isolato, ormai in Sicilia quotidianamente si consumano reati di questo genere commessi da "risorse", rigorosamente clandestine, fatte entrare nel nostro Paese senza permesso alcuno, incuranti di chi fossero e di come avrebbero dovuto vivere nei nostri territori.  

Così, i carabinieri di Catania hanno tratto in arresto il 22enne nigeriano Prince Samuel Oniovosa, accusato peraltro di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L’extracomunitario, neanche a dirlo, era già destinatario di un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale. L’arrestato in caserma ha poi giustificato i tentativi di rapina con il diniego dei passanti a dazioni di denaro.

Un pensiero alle forze di polizia costrette quotidianamente a gestire numerosi casi simili. Donne e uomini esposti a rischi inutili e sottratti al controllo del territorio.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Coronavirus, anche l'Africa è in ginocchio
non ne parla nessuno ma c'è

Coronavirus, anche l'Africa è in ginocchio

Il virus non ferma gli sbarchi: in ottanta alla deriva in Libia
"sono da un giorno in mezzo in mare e hanno freddo"

Il virus non ferma gli sbarchi: in ottanta alla deriva in Libia

Il virus non ferma gli sbarchi: in ottanta alla deriva in Libia
"sono da un giorno in mezzo in mare e hanno freddo"

Il virus non ferma gli sbarchi: in ottanta alla deriva in Libia

Sesso nel parco in pieno giorno, arrestato viados brasiliano
incuranti del via vai di mamme e bambini

Sesso nel parco in pieno giorno, arrestato viados brasiliano


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU