Poteva saltare tutto in aria

Campo nomadi distrutto da un incendio: al via lo sgombero

La giunta del Comune di Torino, vista la presenza di bombole di Gpl e generatori elettrici alimentati con combustibile liquido, è stata costretta ad ordinare l'evacuazione dei rom che saranno però temporaneamente ospitati all'interno di strutture comunali

Ismaele Rognoni
Foto ANSA

Nella foto ANSA, un campo rom

Si sono concluse senza intoppi, poco dopo le 8 di mattina a Torino, le operazioni di sgombero del campo nomadi abusivo di corso Tazzoli, dove due domeniche fa era scoppiato un vasto incendio che aveva distrutto numerose baracche. 

Proprio la pericolosità dell'insediamento rilevata in seguito al rogo, a causa della presenza di bombole di Gpl e di generatori elettrici alimentati a combustibile liquido, ha spinto l'amministrazione comunale a disporre con una ordinanza, notificata l'altro giorno, l'allontanamento delle persone ancora presenti nel campo.

Il campo abusivo di corso Tazzoli era sorto 13 anni fa. Molte le famiglie che avevano già lasciato da soli le baracche che saranno ora demolite. Il Comune ha già predisposto l'accoglienza temporanea, per chi ne avesse necessità, nella palestra della protezione civile e in un'area attrezzata con tende dalla Croce Rossa in via Onorato Vigliani, mentre le persone con problemi medici sono state affidate a strutture sanitarie

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Era tutto vero: Macron ci scarica i clandestini
incastrati dalle foto, ora confessano

Era tutto vero: Macron ci scarica i clandestini

Juncker ce le rompe ancora: "Non favoriremo l'Italia"
"sarebbe inaccettabile per gli altri paesi"

Juncker ce le rompe ancora: "Non favoriremo l'Italia"

Ce le siamo rotte della Ue!
italexit? il 66% degli italiani dice sì

Ce le siamo rotte della Ue!

Contro l'auto dei carabinieri dopo un furto, presi due nomadi
Salvini: "Campi nomadi vergogna italiana, ruspa"

Contro l'auto dei carabinieri dopo un furto, presi due nomadi

Derubavano anziani: in manette quattro rom
Operavano in varie Regioni italiane

Derubavano anziani: in manette quattro rom


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU