non cessano le proteste

Floyd: Trump voleva lo schieramento di 10mila militari

America spaccata; la morte di George Floyd diventa un pretesto e repubblicani e democratici si fronteggiano in strada e sui social

Redazione
Floyd: Trump voleva lo schieramento di 10mila militari

"Cortei e rabbia" il titolo dei tg Rai di oggi

Il presidente americano, Donald Trump, avrebbe voluto che fossero schierati 10mila militari nelle città degli Stati Uniti per fronteggiare le proteste per il caso Floyd: lo rivelano diversi media degli Stati Uniti, spiegando che la richiesta avanzata in una riunione alla Casa Bianca, lunedì scorso. A bocciare questa ipotesi sono stati il segretario alla Difesa, Mark Esper e il capo di Stato maggiore delle Forze armate americane, Mark Milley. 

E sempre Trump, nel giorno in cui l'America intera marcia contro il razzismo e la polizia violenta, rompe un silenzio durato ore e twitta 'Law and order!', ordine e legalità. Un messaggio lanciato dall'interno di una Casa Bianca mai così blindata e assediata da decine di migliaia di manifestanti pacifici, che da ore protestano anche per le strade della capitale Washington.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Bergamo, coop dell'accoglienza nella bufera. Lega sulle barricate
inchiesta sui fondi per i richiedenti asilo

Bergamo, coop dell'accoglienza nella bufera. Lega sulle barricate

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

BolSomaro
ha sottovalutato il covid, se l'è beccato

BolSomaro

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...
andarono per suonare e furono suonati

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU