Pavia, Antonio Maria Ricci tra show e politica

Il medico arrestato per pedofilia: ex segretario del PD e star del web

Il pediatra nei guai per presunte molestie sessuali ai danni di una 13enne disabile è un volto noto del centrosinistra locale. Il sindaco l'aveva nominato presidente dell'Asp

Marco Dozio
Il medico arrestato per pedofilia: ex segretario del PD e star del web

Foto ANSA

Antonio Maria Ricci, 50 anni, arrestato per pedofilia, è personalità in vista a Pavia e dintorni non solo per motivi professionali, perché responsabile del servizio gastroenterologia pediatrica del San Matteo. Ma anche per motivi politici. È stato segretario cittadino del PD, candidato alle elezioni comunali del 2009. Su Internet circolano foto eloquenti, mentre sorride accanto ai capataz locali e nazionali o mentre manifesta contro la legge bavaglio, incerottandosi la bocca in piazza per esibire profonda indignazione.

Tesserato fino a due anni fa, Ricci non ha certo abbandonato l’alveo del centrosinistra, tant’è che il sindaco piddino Massimo Depaoli l’aveva nominato presidente del consiglio di amministrazione dell’Asp, l’Azienda Servizi alla Persona che gestisce case di riposo, istituti per la riabilitazione e centri per disabili. Incarico che il sindaco ora ha revocato. Ricci è finito nei guai per presunte molestie sessuali ai danni di una bambina di 13 anni, disabile, affetta da una grave malattia gastrointestinale che la rende "persona incapace di svolgere compiti e funzioni proprie della sua eta”.

Secondo gli inquirenti, il medico avrebbe svolto "un'attività di adescamento protrattasi per circa tre mesi" attraverso “inequivocabili chat su Facebook”. Le molestie sessuali sarebbero avvenute mentre la piccola si trovava in ospedale per alcuni controlli. Ricci è agli arresti domiciliari per il pericolo di reiterazione del reato "in considerazione dell'attività svolta e del livello culturale dell'indagato che non poteva non conoscere il gravissimo disvalore degli atti compiuti ai danni di una minorenne ". Ecco cosa il resoconto della questura: "dopo una lunga attività di adescamento protrattasi per circa 3 mesi in cui l'uomo, con inequivocabili chat su Facebook intratteneva contatti con la minore, inizialmente si proponeva come medico amichevole conquistando la fiducia" della ragazza e "poi pian piano ampliava la confidenza, mostrandosi molto interessato e attratto anche fisicamente da lei fino a ad arrivare a colloqui di natura sessuale nei quali si faceva promettere un bacio. In effetti – continuano gli investigatori – dopo questa lunga e subdola attività di adescamento, in occasione di un ricovero della giovane paziente risalente alla scorsa estate  il medico, approfittando del fatto che la minore fosse da sola in camera, poneva in essere atti sessuali nei confronti della giovane". Il San Matteo ha provveduto alla sospensione cautelare dal servizio, con il presidente della Fondazione Policlinico San Matteo, Giorgio Girelli, che ha definito “odiose” le accuse rivolte al pediatra garantendo pieno sostegno alla famiglia della vittima. Ricci era persino una star del web: i suoi consigli su come affrontare i disturbi gastrointestinali dei bambini totalizzavano migliaia e migliaia di visualizzazioni su Youtube.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU