il dittatore colpisce ancora

"Legami con Gulen", il regime turco condanna sei giornalisti

Secondo l'ultima stima dell'osservatorio indipendente per la libertà di stampa P24, i reporter attualmente in carcere in Turchia sono almeno 181

Redazione
"Legami con Gulen", il regime turco condanna sei giornalisti

Un tribunale di Istanbul ha condannato sei giornalisti turchi accusati di "terrorismo" per il loro supposto sostegno alla presunta rete golpista di Fethullah Gulen. Altri cinque reporter sono invece stati assolti, in uno dei numerosi processi che hanno suscitato allarmi per la libertà di stampa in Turchia.

Le sentenze più pesanti riguardano il caporedattore di Ankara Mustafa Unal e l'editorialista Mumtazer Turkone del quotidiano Zaman, chiuso sotto lo stato d'emergenza dichiarato dopo il fallito colpo di stato del 15 luglio 2016. Entrambi sono stati condannati a dieci anni e mezzo di prigione. Nove anni sono invece stati comminati al giornalista Ibrahim Karayegen e otto anni e nove mesi agli editorialisti Ali Bulac, Sahin Alpay e Ahmet Turan Alkan.

Secondo l'ultima stima dell'osservatorio indipendente per la libertà di stampa P24, i reporter attualmente in carcere in Turchia sono almeno 181.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Barista violentata, preso il presunto autore: è rumeno
Era ai domiciliari per altri reati, non poteva uscire di notte

Barista violentata, preso il presunto autore: è rumeno

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU