anche un night e una ferrari

'Ndrangheta: Novara, megasequestro al clan Di Giovanni

Un altro immenso patrimonio è stato sottratto alla criminalità, beni che potranno essere ora destinati alla collettività

Redazione
'Ndrangheta: Novara, megasequestro al clan Di Giovanni

 Nuovo colpo al clan Di Giovanni a Novara da parte della Polizia di Stato: due misure di sorveglianza speciale sono state imposte al 56enne Giuseppe Di Giovanni e a un suo parente omonimo 42enne della durata rispettivamente di tre e due anni. Sono inoltre stati ordinati sequestri e confische di immobili, veicoli, prodotti bancari, società, beni di lusso, tra i quali una Ferrari Modena 360 ed il famoso night "Eden club", risultato essere adibito all'esercizio della prostituzione e, alla fine degli anni 80-inizio anni 90, luogo di pianificazione di efferati omicidi.

Complessivamente il valore dei beni è stimato in circa 7 milioni di euro. Si tratta della fase conclusiva di una vasta operazione di Polizia che dal 2014 ad oggi ha messo nel mirino il clan 'ndranghetista e che già all'epoca aveva portato all'arresto dei sette principali esponenti del sodalizio nonché la denuncia di oltre 35 persone, sempre legate al gruppo criminale.

Attraverso una lunga serie di accertamenti patrimoniali sono stati ricostruiti in maniera capillare i rapporti economico-patrimoniali tra tutti i soggetti coinvolti ed individuati tutti i beni loro intestati, al fine di annientare completamente, anche dal punto vista economico, l'operato del sodalizio criminale.

La Squadra Mobile di Novara ha quindi realizzato un ulteriore importante tassello alla lotta alla criminalità organizzata, attività che gli uomini e le donne della Polizia di Stato con dedizione, passione, orgoglio, ma anche sacrificio, compiono quotidianamente. Un altro immenso patrimonio è stato sottratto alla criminalità, beni che potranno essere ora destinati alla collettività.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Menoona Safdar, la ragazza residente in provincia di Monza e trattenuta in Pakistan dal 2017 contro la sua volontà, torna in Italia
trattenuta a forza dalla famiglia integralista

La giovane pakistana sequestrata torna in Italia. Grazie alla Lega

Il PD e quella opposizione “da cani”
STATE ATTENTI AI CANI FASCISTI, LA FOLLIA DEM

Il PD e quella opposizione “da cani”

VIDEO / IperDi, un migliaio di lavoratori a rischio
protesta a milano davanti al pirellone

VIDEO / IperDi, un migliaio di lavoratori a rischio

Sopravvissuto al ponte Morandi: "Qualcuno paghi"
Ardini era rimasto appeso all'auto a venti metri di altezza

Sopravvissuto al ponte Morandi: "Qualcuno paghi"

Napoli, parcheggiatore abusivo: "Dammi i soldi o ti rompo l'auto"
Aveva chiesto ad automobilista il pagamento di 3 euro

Napoli, parcheggiatore abusivo: "Dammi i soldi o ti rompo l'auto"

Bimbo di un anno ucciso dal padre con un coltello
Nel corso di una lite familiare nel Mugello

Bimbo di un anno ucciso dal padre con un coltello


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU