Grane democratiche

Lodi, altri guai per il Pd: nell'inchiesta spunta la piscina di Guerini

Un nuovo filone nell'inchiesta sul sindaco piddino Uggetti: si indaga anche su un impianto voluto da Guerini quando era sindaco

Alessio Colzani
Lodi, altri guai per il Pd: nell'inchiesta spunta la piscina di Guerini

Il sindaco di Lodi Simone Uggetti col vicesegretario Pd e suo predecessore Lorenzo Guerini. Foto ANSA

Stando alle ultime indiscrezioni raccolte dal Corriere della Sera, l'inchiesta che fa tremare il Pd lodigiano arriva fino ai vertici della segreteria del Nazareno: dalle carte spunterebbe un secondo filone di indagine, che dovrebbe far luce sulla rocambolesca costruzione della piscina "Faustina", l'impianto olimpionico costato 13 milioni di euro e voluto dall'allora sindaco Lorenzo Guerini, attuale vicesegretario del Pd del quale l'attuale primo cittadino di Lodi era il braccio destro; che tra i due ci fosse una continuità nell'inchiesta è un'imbarazzante novità che rischia di travolgere il premier.

Il fascicolo su Uggetti si intreccia perfettamente con quello su Guerini. Da tempo le Fiamme Gialle stanno infatti indagando sulla gestione distorta del consenso politico amministrativo. "Questo assunto si fonda sulla considerazione della possibile necessità da parte dell'organo politico - scrivono i finanzieri - di poter dare continuità a quanto già emerso e prospettato in altra indagine che ha riguardato la costruzione e gestione della piscina coperta Faustina". Per ripercorrere la storia dell'impianto bisogna andare a ritroso sino al 2008 quando i lavori vengono affidati alla cooperativa Iter di Lugo di Ravenna. Quando la società sull'orlo del fallimento apre la procedura di concordato preventivo, interviene il Comune di Lodi che ne affida la gestione alla società Sporting Lodi. La Giunta di Uggetti, che succede a Guerini, si trova a dover mettere mani ai conti della piscina coperta "Faustina" che rilevano perdite per 500mila euro.

Il percorso di risanamento prevede che il Comune di Lodi versi, ogni settembre per trent'anni, 300mila euro ai gestori privati. A marzo, però, il sindaco decide di anticipare una prima tranche da 100mila euro. "La situazione di cassa odierna - gli fa presente la Ragioneria del Comune - non risulta compatibile con la previsione di pagamenti anticipati di somme". Si muove la Corte dei Corti e l'inchiesta passa alla Finanza che intreccia il fascicolo che quello che ha fatto scattare le manette ai polsi di Uggetti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU