ATTENTI AL CANE… A SEI ZAMPE

Eni, quello Stato parallelo

Fondi neri, affari con la mafia russa, P2, corruzione. C’è di tutto nell’inchiesta choc sul colosso petrolifero

Andrea Greco e Giuseppe Oddo
Eni, quello Stato parallelo

Foto ANSA

Lui si chiama Andrea Greco, giornalista di Repubblica, ed assieme all’ex inviato del Sole24Ore Giuseppe Oddo ha pubblicato con Chiarelettere il libro “Lo Stato parallelo”, sulle alterne vicende dell’Eni, “attore influente della nostra politica estera” e “apripista a relazioni con Paesi non democratici come Congo, Libia, Nigeria, Kazakistan e altre dittature africane”. Considera il colosso industriale “controllato dallo Stato, ma anche uno Stato nello Stato”. In effetti, l’amministratore delegato Eni vale più di un ministro degli Esteri e l’azienda, in più di un’occasione, ha saputo piegare lo Stato ai propri interessi. E nel caso del Governo Renzi? Leggiamo assieme un estratto dell'inchiesta.

Sulle possibili commistioni tra la politica e l’Eni, ai piani alti di S.Donato Milanese ribattono che “questo governo non ci ha mai inviato un curriculum, non ci ha mai segnalato un’azienda;  in passato non era così”. Tuttavia il rapporto tra Renzi e Descalzi resta a tratti ombelicale, protettivo. Renzi ha avuto parole di pubblico elogio per l’amministratore delegato dell’Eni. È l’atteggiamento  tipico di chi vuole mettere il cappello su tutto e tutti e accorciare le distanze che devono separare le istituzioni e la politica dalla gestione di una società per azioni, a maggior ragione se è a controllo statale.


L’amministratore delegato dell’Eni non è né un inviato speciale del governo, né un ministro degli Esteri: è il top manager della maggiore azienda pubblica quotata in Borsa. E del proprio operato non risponde al presidente del Consiglio. È rischioso trasformare un rapporto funzionale in uno relazionale. La storia insegna che gli abbracci della politica possono rivelarsi mortali per le aziende come l’Eni. La politica passa sempre all’incasso, presto o tardi…

 

Tratto da Lo Stato parallelo, di Andrea Greco e Giuseppe Oddo, ChiareLettere. (Chiarelettere. ) Per gentile concessione dell’editore.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU