si è messa in tasca 163.000 euro

Incassava i soldi dei contribuenti, arrestata dipendente di Riscossione Sicilia

Le Fiamme Gialle di Palermo hanno notificato ad una donna di 41 anni la misura cautelare degli arresti domiciliari

Redazione
Incassava i soldi dei contribuenti, arrestata dipendente di Riscossione Sicilia

Finisce in manette la dipendente di Riscossione Sicilia che, nei giorni scorsi, era stata sospesa dal lavoro con una misura interdittiva. I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Palermo, nell'ambito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica del capoluogo, hanno notificato ad una donna di 41 anni la misura cautelare degli arresti domiciliari, disposta con ordinanza del Gip del Tribunale di Palermo.

La misura cautelare è stata disposta quale aggravamento della precedente misura interdittiva della sospensione dall'esercizio di pubblici uffici per un anno, eseguita lo scorso mese di febbraio dalle Fiamme Gialle palermitane unitamente ad un sequestro preventivo di oltre 163.000 euro, quali profitto di peculato e autoriciclaggio.

Le indagini, svolte dagli specialisti del Gruppo Tutela Spesa Pubblica del Nucleo di polizia economico-finanziaria, hanno consentito di accertare che l'indagata - addetta alla gestione delle istanze di rateizzazione e rottamazione delle cartelle esattoriali presso l'ente di riscossione - tra il 2017 e il 2019 si era fatta consegnare da vari contribuenti ingenti somme di denaro, con la promessa di potere accedere a procedure particolarmente agevolate per la trattazione delle relative pratiche. Ottenuti i pagamenti, per lo più in contanti ovvero a mezzo ricariche di postepay, l'indagata si è appropriata delle cospicue somme senza effettuare alcun versamento per la gestione delle posizioni debitorie dei contribuenti raggirati.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini
fotonotizia / quando la storia non insegna nulla ai giovani

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini

Fotonotizia / "Io sto a casa", l'appello di Rocco Siffredi
anche l'attore hard contro il coronavirus

Fotonotizia / "Io sto a casa", l'appello di Rocco Siffredi

Satira e coronavirus...
per cercare di non impazzire

Satira e coronavirus...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU