LE PRETESE DEI PROFUGHI

Sicilia, il cibo non piace: immigrati distruggono centro di accoglienza

A Montaperto gli stranieri hanno devastato con spranghe e pezzi di legno la struttura in cui sono ospitati: la rabbia dei migranti è esplosa perché il cibo non gli era gradito

Francesco Vozza
Sicilia, il cibo non gli piace: immigrati distruggono centro di accoglienza

Il cibo che gli veniva servito non gli era per niente gradito e, perciò, hanno scatenato un inferno: è scoppiata più o meno in questo modo la baraonda dentro il centro di accoglienza di contrada Pietra Rossa a Montaperto, in Sicilia. Gli immigrati protagonisti del fatto, tutti minorenni, si sono infuriati perché, a loro dire, il cibo non era buono e, pertanto, si sono armati di spranghe e pezzi di legno ed hanno completamente devastato la struttura in cui sono ospitati. Quasi contemporaneamente, nel centro di accoglienza della vicinissima Villaseta, altri immigrati, questa volta adulti, hanno inscenato una protesta, scomposta e a tratti violenta, per chiedere l'immediato pagamento del loro compenso giornaliero.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU