Proventi di furti e rapine

Rom risultava non avere alcun reddito: possedeva beni per mezzo milione di euro

Auto, immobili e gioielli sequestrati ad una famiglia di nomadi residenti nel comasco che non avevano mai presentato alcuna dichiarazione dei redditi

Redazione
Rom risultava non avere alcun reddito: possedeva immobili per oltre mezzo milione di euro

Il tribunale di Como

Il tribunale di Como ha disposto venerdì 4 novembre la confisca di un patrimonio da oltre mezzo milione di euro in immobili dislocati tra la Bassa Comasca e Cislago, oltre a un'ingente disponibilità di gioielli e beni preziosi, che era nelle disponibilità di Tony Hudorovich, un 48enne di origini rom e residente a Locate Varesino, nel comasco, con la famiglia. L'uomo è noto alle forze dell'ordine per avere alle spalle una serie di reati contro il patrimonio che vanno dal furto alla rapina, dal porto di armi e di attrezzi da scasso fino all'utilizzo di banconote false e alla truffa.

Gli accertamenti svolti dagli inquirenti, coordinati dalla Procura di Como, hanno evidenziato il divario tra i redditi dell'uomo, che non risulta aver mai presentato alcuna dichiarazione esattamente come i tre figli e gli altri componenti della famiglia, e le numerose proprietà in termini di beni mobili e immobili. Hudorovich era inoltre intestatario di due Mercedes, mentre la moglie aveva a sua disposizione ben di otto auto, oltre ad una cassetta di sicurezza nella quale sono stati trovati numerosi contanti e gioielli.

Ritenuto che "dagli elementi indiziari si può ragionevolmente affermare che Hudorovich è soggetto abitualmente dedito a traffici delittuosi, dai quali trae le risorse per il proprio sostentamento", il Tribunale ha disposto il sequestro di un appartamento a Locate Varesino, uno a Cislago e uno a Fenegrò, oltre a gioielli e beni preziosi, anche intestati ai familiari e conviventi, o reperiti in cassette di sicurezza a loro intestate, in quanto ritenuti dei prestanome. Nel 2013 i carabinieri di Bassano del Grappa gli avevano sequestrato gioielli per un valore di circa 300mila euro, ritenuti provento di una serie di furti e rapine.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il mandante
parola di Sultano

Il mandante

Tu, islamico, ferma gli assassini maomettani!
Londra, il primo cittadino musulmano non batte un colpo

Tu, islamico, ferma gli assassini maomettani!

Milano, mignotte "China" addio
giro di vite sui bordelli cinesi

Milano, mignotte "China" addio


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU