70 alberi caduti a Roma

Due vittime per il maltempo a Ladispoli e Cesano, danni e feriti in tutto il Lazio

Scenario di distruzione a causa di una violenta tromba d'aria: numerosi gli interventi di soccorso effettuati e le richieste arrivate ai centralini di emergenza

Redazione
Due vittime per il maltempo a Ladispoli e Cesano, danni e feriti in tutto il Lazio

La tromba d'aria a nord di Roma. Foto ANSA

Case scoperchiate, ballatoi crollati, palazzi sventrati, alberi caduti e allagamenti: è il bilancio di una tromba d'aria che domenica ha flagellato in pochi minuti l'area nord di Roma causando due vittime e diversi feriti. Ladispoli, sul litorale, e Cesano vicino al lago di Bracciano sono risultate le zone più colpite. Quello che rimane dopo il passaggio della violenta tromba d'aria è uno scenario di distruzione: numerosi gli interventi di soccorso effettuati e le richieste arrivate ai centralini di emergenza.

A perdere la vita un giovane indiano e un maresciallo dell'Esercito in pensione. Il ragazzo di 25 anni è stato colpito da un cornicione che si è staccato da una chiesa di Via Ancona a Ladispoli, sul litorale. A Cesano il maresciallo in pensione di 74 anni è morto schiacciato da un albero. "C'è stato un morto, dieci feriti di cui tre gravi, circa 100 abitazioni danneggiate. Sono caduti centinaia di alberi che hanno danneggiato diverse macchine": è il primo report del sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta.

Due persone a Cerveteri, sempre sul litorale laziale, si trovavano in un ristorante dove il vento forte ha infranto la vetrata e le ha lievemente ferite. Una donna è stata soccorsa, invece, a Fiumicino per un albero che ha colpito la sua auto. Difficoltà anche per i mezzi di soccorso che hanno operato in zona. A Ladispoli un'ambulanza è stata colpita da un albero. Danneggiata la caserma dei carabinieri e una palazzina è stata letteralmente sventrata dalla tromba d'aria che ha provocato danni anche alla linea elettrica della stazione ferroviaria e la caduta di oggetti sui binari. Il traffico dei treni è stato sospeso per circa un'ora e poi parzialmente riattivato.

Nella Capitale oltre 70 gli alberi caduti, in diverse zone sono stati segnalati allagamenti e disagi per rami caduti come sul lungotevere all'altezza di ponte Mazzini. Allagamenti anche a Roma sud: da Via Laurentina a Via Cristoforo Colombo fino a Via Ostiense. Complessivamente sono stati oltre 50 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco. Nel pomeriggio, hanno ricordato dalla Regione, era stata diramata un'allerta meteo che indicava un codice 'arancione' sull'Appennino di Rieti, Aniene e Bacino del Liri. I cittadini di quell'area sono stati invitati a spostarsi solo in casi di vera necessità.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Vogliamo fare i poliziotti"
Parla Massimiliano Pirola, esponente del SAP di Milano

Tutele zero per noi poliziotti

Milano: senzatetto tra paura e gelo
Milano: senzatetto sempre più a rischio aggressioni in balia di notti gelide

Senzatetto: "Dormitori sporchi, meglio la strada anche se abbiamo paura"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU