LOTTA ALLA CRIMINALITà ORGANIZZATA

'Ndrangheta: Guardia di Finanza confisca beni per 217 milioni a imprenditore

L'operazione, coordinata dalla Procura di Reggio Calabria, è stata eseguita tra la Calabria e il Lazio. Tra i beni anche il complesso turistico "Gioiello del Mare" di Brancaleone

Fabio Cantarella
'Ndrangheta: Guardia di Finanza confisca beni per 217 milioni a imprenditore

Maxi confisca di beni da 217,5 milioni di euro tra Calabria e Lazio. I militari del Comando provinciale della Guardia di finanza di Reggio Calabria e del Servizio centrale investigazione sulla criminalità organizzata (Scico) di Roma, coordinati dalla Procura di Reggio Calabria, hanno eseguito a carico di un imprenditore reggino ritenuto contiguo alla 'ndrangheta, 'locale' di Africo (Reggio Calabria), una misura di prevenzione personale e patrimoniale, disposta dalla Sezione Misure di Prevenzione del locale Tribunale.

Tra i beni immobili oggetto di confisca - società, fabbricati, terreni, veicoli e rapporti finanziari - figura anche il complesso edilizio residenziale turistico "Gioiello del Mare" di Brancaleone (Reggio Calabria). Il provvedimento rappresenta l'epilogo di una complessa indagine svolta in sinergia dal Nucleo di Polizia Tributaria - Gico di Reggio Calabria, dallo Scico e dal Gruppo di Locri, che ha permesso di accertare "un'ingiustificata discordanza tra il reddito dichiarato e il patrimonio direttamente o indirettamente a disposizione dell'imprenditore".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata
chiusi, Polizia trova 2.500 kg parmigiano sottratto

Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Cocaina a Milano, 210 anni a trafficanti
stroncato il traffico dei figli del boss Loiero

Cocaina a Milano, 210 anni a trafficanti


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU