Integrazione impossibile

Straniero occupa due posti sul bus e insulta anziana: "Stai a casa tua, vecchia"

La donna, con problemi di salute, chiedeva solo di potersi sedere ma è stata aggredita verbalmente da un uomo che parlava in un italiano stentato

Redazione
Straniero occupa due posti sul bus e insulta anziana: "Stai a casa tua, vecchia"

Un bus della linea 56. Da sevendaysweb.com

Secondo quanto riportato mercoledì 5 ottobre dal sindacato dei pensionati Fnp Cisl di Milano in una lettera inviata al sindaco Giuseppe Sala, al prefetto Alessandro Marangoni e al presidente dell'azienda dei trasporti Atm Bruno Rota, "Un'anziana signora, con problemi di salute, sale sull'autobus 56 nel tratto tra Loreto e Crescenzago. Chiede di sedersi, ma un ragazzo che occupa due posti, in un italiano stentato, le risponde 'Stai a casa tua vecchia, se devi andare in giro solo per rompere...'. Un passeggero interviene, ma viene minacciato. Gli altri stanno zitti. È accaduto a Milano nei giorni scorsi".

Il tratto interessato si trova nella zona di Via Padova, dove la presenza di un gran numero di immigrati crea quotidianamente numerosi problemi di convivenza. Come ha evidenziato lo stesso sindacato, al quale la donna la donna è iscritta, la linea 56 è "ormai diventata una 'zona franca' e si chiede più sicurezza, soprattutto a tutela degli anziani".

Nonostante l'anziana sia "cagionevole di salute e nei movimenti - spiega la lettera - costretta ad aiutarsi con un bastone", alla richiesta di potersi sedere, il giovane le ha risposto male "guardandola con fare sprezzante e minaccioso. Un passeggero, sconcertato da tale atteggiamento, è intervenuto chiedendo al ragazzo se al suo paese genitori e persone anziane vengono trattati come lui stava trattando verbalmente la signora. Il ragazzo, in modo strafottente e provocatorio, lo apostrofava dicendo: 'che c... vuoi tu vecchio... e se proprio vuoi concludere la discussione scendi che ti sparo ...'".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU