torino: tutti assolti

Rimborsopoli, leghisti piemontesi: non colpevoli

Maroni: "Se fossimo in un Paese normale, ora chi l'ha messo in croce sarebbe chiamato a pagare il conto"

Redazione
Rimborsopoli, leghisti piemontesi: non colpevoli

Roberto Cota. Foto ANSA

Roberto Cota assolto, così tutti gli ex consiglieri regionali della Lega Nord, è un'amara soddisfazione per una vicenda dolorosa e ingiusta. Ma la sentenza adesso è chiara: assoluzione per Roberto Cota e di altri quattordici imputati dall'accusa di peculato nel processo sulla rimborsopoli regionale del Piemonte.


"Dopo tre anni e mezzo di profondo dolore, perché da persona onesta non esiste peso maggiore che portarsi sulle spalle il dubbio o l'accusa di non esserlo, oggi sono stato assolto perché il fatto non sussiste", ha commentato su Facebook Riccardo Molinari, segretario nazionale della Lega Nord Piemont, anche lui assolto nel processo per la cosiddetta Rimborsopoli Piemontese. Grazie ancora di cuore a chi non ha mai dubitato di me, la vostra vicinanza mi ha permesso di andare avanti e non mollare mai".

 

"Un forte abbraccio affettuoso a Roberto Cota, assolto dopo un lungo ingiusto calvario. Se fossimo in un Paese normale, ora chi l'ha messo in croce sarebbe chiamato a pagare il conto", ha scritto, sul suo profilo Facebook, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il mandante
parola di Sultano

Il mandante

Quei pensionati presi in giro dall'Inps...
la fregatura dei diritti inespressi

Quei pensionati presi in giro dall'Inps...


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU