faccia a faccia con salvini sul referendum

Otto e mezzo: ministro Boschi cercasi

Prima annuncia di non voler partecipare, poi, vista la figuraccia ed infastidita dai commenti del leader leghista, cambia idea e si offre spontanea, vittima sacrificale

Alessandro Morelli
Otto e mezzo: ministro  Boschi cercasi

Foto ANSA

Stavolta a sostenere le ragioni del NO al referendum non è un D'Alema o un Zagrebelsky, non un rottamato o un vecchio trombone ma il leader populista per eccellenza, Matteo Salvini; quindi, visto il rischio dell'autogoal comunicativo, meglio alzare i tacchi e dare il benservito. Così deve aver pensato la madre della nuova Costituzione, Maria Elena Boschi, che ha annunciato che questa sera non sarebbe stata presente al faccia a faccia con Salvini previsto negli studi di La7 con l'arbitro Lilli Gruber. Un imprevisto o impegni istituzionali inderogabili che si sono materializzati all'ultimo. Che impediscono all'innovatrice per eccellenza di confrontarsi sui temi del referendum con uno dei pochi comunicatori vincenti dalla parte del No.


Si fosse trattato di un costituzionalista barone universitario o di un vecchio politico bollito probabilmente gli imprevisti non ci sarebbero stati, tant'é che gli organizzatori del match hanno sostituito la ministra con il direttore Paolo Mieli. Subito è impazzita la rete sulla quale hanno spopolato i commenti che hanno giudicato l'assenza della Boschi come una vera e propria fuga.


E allora, ecco il dietro-front. Poche ore dopo arriva puntuale un cinguettio: "Matteo Salvini dice che scappo dal confronto sulle riforme? Ok, cambio agenda e ci vediamo a Otto e mezzo", twitta la ministra. Non disturbatela, probabilmente sta cercando di imparare a memoria la parte per stasera...


LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione rubando la democrazia ai cittadini
"si sta rubando la democrazia ai cittadini "

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione

La Consulta boccia la Legge Madia. La Lega: "Sentenza storica"
le mani di renzi sulla pubblica amministraZIONE

La Consulta boccia la Legge Madia. La Lega: "Sentenza storica"

Schiforma Renzi: Sabina Guzzanti imita la Boschi e...
come dire la verità ridendo e scherzando

Schiforma Renzi: Sabina Guzzanti imita la Boschi e...


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU