"ESISTE GIà UNA LEGGE GIUSTA"

Ius soli, Iwobi: "Lo sciopero della fame degli esponenti del Pd è penoso"

"La legge italiana prevede che al compimento dei diciottesimo anno chiunque nato in Italia da genitori stranieri possa chiedere la cittadinanza italiana", ricorda il responsabile del dipartimento immigrazione

Fabio Cantarella
Ius soli, Iwobi: "lo sciopero della fame degli esponenti del Pd è penoso"

Il leghista Tony Iwobi, responsabile dipartimento sicurezza e immigrazione

"Leggere le dichiarazioni di vari esponenti Pd, partito anti-italiano e razzista, che aderiscono allo sciopero della fame per spingere il provvedimento sullo ius soli è semplicemente penoso. Questi personaggi devono solo vergognarsi. La legge italiana prevede che al compimento dei diciottesimo anno chiunque nato in Italia da genitori stranieri possa chiedere la cittadinanza italiana. E' una norma corretta e rispettosa di tutti i diritti, non deve assolutamente essere modificata". Lo afferma Tony Iwobi, responsabile sicurezza della Lega.

"Pena - prosegue - la rivolta in Parlamento e nelle piazze. L'immigrazione è una cosa seria e positiva se regolare e ben gestita, non certo il caos generato dai governi Pd. E l'integrazione è un processo personale di ogni singolo e non può e non deve mai essere imposto per legge. Di fronte allo sciopero della fame di sedicenti democratici rispondiamo con un bel panino al salame".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU