Dinamica da chiarire

Una bimba di 3 anni in auto coi genitori colpita da uno sparo nel Casertano

La piccola è stata ferita alla mano sinistra da un colpo di pistola e non è in pericolo di vita. Pare che il colpo sia stato esploso da un'altra vettura

Redazione
Bimba di 3 anni in auto coi genitori colpita da uno sparo a Caserta

Carabinieri in azione a Napoli

Una bimba di 3 anni è stata ferita da un colpo di pistola alla mano sinistra mentre si trovava con i propri genitori in un'auto in transito, nei pressi del cimitero di Capua (Caserta). È avvenuto alle 4 di mattina di lunedì 8 agosto. La piccola - si apprende dai Carabinieri - non è in pericolo di vita. Chi ha sparato - hanno riferito le vittime - era a bordo di una Fiat Panda di colore rosso, allontanatasi subito. La piccola è stata portata dai genitori all'ospedale di Santa Maria Capua Vetere.

I carabinieri di Caserta stanno interrogando i genitori della bambina - sul cui passato sono in corso accertamenti - per chiarire cosa ci facessero a quell'ora e in quel luogo. Tutta da chiarire anche la dinamica, così come la veridicità del racconto secondo il quale la loro vettura sarebbe stata raggiunta da una Panda rossa da cui è partito il colpo che ha forato il lato posteriore della macchina. Dalle prime risultanze investigative appare probabile che il colpo di pistola non sia stato sparato a caso ma con la volontà di colpire un bersaglio che certamente non era la bimba che era seduta sui sedili posteriori. La piccola, che è stata sottoposta a un'operazione per l'estrazione del proiettile dalla mano, non è in gravi condizioni.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

AAA ... cercate un posto a Tosi!
L'ex sindaco di Verona dal sostegno a Renzi passa alla corte di Arcore?

AAA ... cercate un posto a Tosi!

La bufala delle pensioni pagateci dagli immigrati
Quei Boeri indigesti per l'Italia...

La bufala delle pensioni pagate dagli immigrati

Bossetti: "Poteva essere mia figlia"
Atteso a Brescia il verdetto

Bossetti: "Yara? Poteva essere mia figlia"

Monza, abusi sessuali in un centro massaggi
Vittime 4 ragazzine in stage

Monza, abusi sessuali in un centro massaggi

Palermo, boss mafioso come faraone, in bara pistola e sigarette. Lo rivela un pentito
SI TRATTA DEL KILLER AGOSTINO BADALAMENTI

Palermo, boss mafioso come faraone, in bara pistola e sigarette

Genova, il Comune di Centrodestra trova 12 milioni per Amiu. Senza aumentare le tasse
Risorse da accantonamenti, rinegoziazioni mutui, risparmi

Genova, il Comune di Centrodestra trova 12 milioni per Amiu. Senza aumentare le tasse


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU