Pokestop in cattedrale

In provincia di Siracusa, il vescovo di Noto si scaglia contro Pokemon Go

“Quest’applicazione crea dipendenza a un sistema totalitaristico che è pari a quello nazista”, attacca monsignor Staglianò dopo aver appreso che la cattedrale è una palestra per pokemon

Fabio Cantarella
In provincia di Siracusa, il vescovo di Noto si scaglia contro Pokemon Go

"I Pokemon Go creano dipendenza a un sistema totalitaristico che è pari a quello nazista”. Antonio Staglianò, vescovo di Noto, in provincia di Siracusa, si scaglia contro l’applicazione che ha individuato la Cattedrale di Noto come pokestop, nello specifico una palestra dove ci si può allenare per far crescere i Pokemon. Tecnicamente i pokestop sono dei punti di controlli virtuali situati in posti precisi della varie città o delle campagne italiane che una volta raggiunti permettono di trovare strumenti aggiuntivi, pokéball ed anche uova da far schiudere.

Quest'app sta alienando migliaia e migliaia di giovani – ha rincarato il vescovo- crea una realtà parallela in cui i ragazzi si divertono a catturare in giro per le città i mostri tascabili secondo una regia totalitaria e dove manca la partecipazione attiva e cosciente. Bisogna avere il coraggio di servirsi del proprio intelletto e non essere telecomandati, bisogna far uscire l'uomo da una condizione di minorità di cui egli stesso è responsabile. Bisogna invece fermareconclude monsignor Staglianò- questa passione e fare diventare protagonisti i giovani che sono portatori di entusiasmo e di passione e devono andare in giro per il mondo a portare la parola di Cristo e a trasmettere valori positivi".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Vota il tuo mini Bot: quale preferisci?
Il concorso lanciato da Claudio Borghi

Vota il tuo Mini BOT: quale preferisci?

Il problema demografico è la sfida del futuro
ciò che la sinistra non vuole dire

Il problema demografico è la sfida del futuro


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU