jurassic park

Il ritorno dei morti viventi

Amato, Prodi, Monti. Sono alcuni dei nomi che circolano nelle stanze (rosse) di chi auspica un Governo tecnico per l'Italia. Il quarto. I populisti non ci stanno e dicono: "Subito al voto!"

Redazione
Il ritorno dei morti viventi

Oggi alle 18 il presidente Mattarella aprirà le consultazioni per il dopo-Bomba e già - in barba a quanto chiesto dalla Lega, dai grillini e da buona parte della popolazione italiana che ha rottamato il rottamatore con un NO che è risuonato come un gigantesco boato - si ventila l'ipotesi di un Governo tecnico. Il quarto, per la precisione.


Ed i nomi che si fanno ricordano le pellicole horror di George A. Romero. Già, perchè non è possibile cadere dalla padella alla brace con un Amato, Prodi, Monti. Il primo, che amato fu solo nel cognome, è passato alla storia per il mai restituito prelievo (scippo, per dirla giusta) sui conti correnti; il secondo fu per due volte segato a metà Governo, tanto era capace; del terzo è meglio stendere un velo pietoso. Tutti e tre professori, per giunta. In tal caso, beata l'ignoranza. Sarebbe questa la "nuova" politica? Arridatece Godzilla!

Grasso e Franceschi sono gli altri nome in pole. Persino l'ex Premier, forse passandosi per una volta la mano sulla coscienza, rimesso il suo mandato ha commentato: "Elezioni subito dopo la Consulta con l'Italicum modificato dalla Corte, o un governo di tutti". La crisi di governo è aperta. I media internazionali (quelli che non ne hanno azzeccata una, dal "disastro" Brexit con le Borse britanniche che invece sono decollate alla "sfolgorante vittoria" della Clinton, che invece è stata trombata alla grande, sino alla "sicura" vittoria del Sì in Italia) non si fanno i c***i loro e temono un "futuro incerto". Salvini e Cinquestelle, interpretando la vox populi, invece insistono: "Elezioni subito". Come dar loro torto?

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Scontro tra PD e M5S
stracci volanti In Consiglio Comunale

Ius soli, a Torino è scontro tra PD e M5S

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU