il vangelo strumentalizzato

Chiesa e immigrazione: il buonista e l'inc****o

Granzotto: "Gesù profugo? Il Messia parlava al singolare, riferendosi alla figura del perseguitato e non all’esodo biblico di milioni di persone"

Redazione
Chiesa e immigrazione: il buonista e l'inc****o

Chiesa e vescovi invocano, oramai da anni, il Vangelo per giustificare l’accoglienza agli immigrati. E in effetti Gesù disse “Ero forestiero e mi avete accolto”. Alla fine, qualcuno s'è rotto, di questa strumentalizzazione dei Sacri Testi, ed ha replicato. Nello specifico, l’editorialista de Il Giornale Paolo Granzotto, che ha sottolineato come il Messia "parlasse al singolare, riferendosi alla figura del perseguitato e non all’esodo biblico di milioni di persone".


“La stessa struttura internazionale - Convenzioni e Dichiarazioni - su cui si è sviluppata la normativa comunitaria”, ha spiegato Granzotto, “agiva nella convinzione d’avere a che fare con casi singoli o limitati a poche persone - l’intellettuale della Ddr, il dissidente latinoamericano, il musicista o anche l’intera orchestra sovietica che cercava la libertà - non con migrazioni di massa. Che ormai possono contare su un’ampia scelta di diritti per far valere lo status di rifugiato: la condizione di sfollato, di omosessuale, di anelante ad un miglior tenore di vita o di vittima del riscaldamento globale”. E tutto questo, ha concluso Granzotto, “ha reso il fenomeno migratorio tumultuoso ed ingestibile, da noi come in Europa”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU