malato di mente o jihadista?

Incriminato lo stragista di Lauderdale. Rischia la pena di morte

Nel 2016, secondo la Cbs, Santiago si sarebbe recato negli uffici dell'Fbi ad Anchorage denunciando di essere "costretto a combattere per l'Isis"

Redazione
Incriminato lo stragista di Lauderdale. Rischia la pena di morte

Foto ANSA

Esteban Santiago, il 26enne accusato di aver ucciso cinque persone e ferite sei aprendo il fuoco sulla folla all'aeroporto di Fort Lauderdale in Florida, è stato incriminato e se condannato rischia la pena di morte. Paradossalmente anche i media americani, sulla scorta di quelli europei, stanno cercando di gettare acqua sul fuoco negando la pista dell'attentato jihadista, facendolo passare per un "depresso" e un "malato di mente". La qual cosa, evidentemente, per la legge della Florida non rappresenta un'attenuante. E se da una parte la pena capitale è una soluzione che non dispiacerà a molti, dall'altra potrebbe essere la dimostrazione dell'insabbiamento della pista islamica, ultimo colpo di coda dell'ormai uscente Amministrazione Obama, i cui uomini saranno poco alla volta rottamati.


Se da una parte, difatti, è vero che al momento non sono emersi elementi tali da collegare il pazzo (perché malato di mente lo è di sicuro) al Califfato, vero è che l'uomo ha comunque ammesso di aver ripetutamente visionato filmati dell'Isis, anche se a suo dire perché costretto dai militari USA. Resta da capire se l'uomo, congedato con onore dall'Esercito e dunque - almeno all'epoca - sano di mente, ci sia o ci faccia. Nel 2016, secondo la Cbs, Santiago si sarebbe recato negli uffici dell'Fbi ad Anchorage denunciando di essere "costretto a combattere per l'Isis".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Giggino, il (quasi) fallito, ha 60 giorni per trovare 2 miliardi
Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio
chiedeva soldi davanti al centro commerciale di guidonia

Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio

Austria: Kurz asfalta i "buonisti". La Destra di Strache va al governo
salvini: "avanza il Partito della Libertà da sempre alleato della Lega"

Austria: Kurz asfalta i "buonisti". La Destra di Strache va al governo


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU