parla il capo dei servizi segreti di berlino

L'Intelligence tedesca: "Islam radicale difficile da controllare"

Maassen: "Il fondamentalismo non sta soltanto crescendo ma sta diventando sempre più decentralizzato e questo pone sfide più grandi alle operazioni di sorveglianza"

Redazione
L'Intelligence tedesca: "Islam radicale difficile da controllare"

Il capo della sicurezza interna tedesca, Hans-Georg Maassen, ha dichiarato in un'intervista all'agenzia Dpa che la scena dell'Islam radicale in Germania non sta soltanto crescendo ma sta diventando sempre più decentralizzata e questo pone sfide più grandi alle operazioni di sorveglianza. Maassen ha, però, difeso i responsabili della sicurezza che sono stati criticati dopo le notizie secondo cui l'attentatore di Berlino, Anis Amri, è riuscito a sfuggire alle maglie del sistema, nonostante fosse sotto controllo da marzo scorso: "Hanno fatto quanto in loro potere".


Complessivamente il numero dei salafisti, o fondamentalisti sunniti, in Germania è salito a oltre 9.700 rispetto ai 3.800 del 2011, ha rivelato. "Ci preoccupa molto che questo ambiente non stia soltanto crescendo ma sia anche molto diversificato. Non ci sono soltanto una, due, tre o quattro persone che hanno la parola", ha spiegato, "ci sono molte persone che dominano la scena salafista. E tutte queste persone devono essere controllate".

Quindi, ha sottolineato ancora Maassen, "non si può parlare soltanto di un ambiente salafista nel complesso, ma bisogna lavorare su molti hotspot. Questo rende le cose più difficili per noi, perché non possiamo soltanto osservate poche persone. Dobbiamo monitorare molti gruppi".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU