Elemosina a rovescio

Furti d’arte, le chiese nel mirino

Ogni anno un milione e mezzo di basiliche e sacrestie vengono visitate dai ladri. A caccia di quadri e oggetti preziosi

Redazione
Furti d’arte, le chiese nel mirino

Foto ANSA

In chiesa, non per pregare ma per rubare. E non per fame, le razzie riguardano anche oggetti d'arte che fanno gola a collezionisti ricettatori. Ogni anno, i furti d'arte si attestano attorno al milione e mezzo di casi su scala nazionale; se un quinto delle opere sparisce dalle abitazioni di collezionisti privati, la fetta principale prende invece il volo da chiese ed edifici storici. Nel mirino dei ladri finiscono tele, statue e persino materiale archeologico.


Nel 44% dei casi il saccheggio avviene in chiese minori, più piccole o meno frequentate e per questo meno sorvegliate, a volte addirittura sprovviste di impianti di sicurezza, ma magari comunque ricche di tesori pittorici o scultorei. In cima alla classifica dei furti spiccano Lazio e Lombardia, seguite da Campania, Toscana ed Emilia Romagna.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Albergatore offre ospitalità ai terremotati italiani? "Razzista!"
Intervista al titolare dell'Agriclub di Venaus

Albergatore offre ospitalità ai terremotati italiani? "Razzista!"

Albergatore offre ospitalità ai terremotati italiani? "Razzista!"
Intervista al titolare dell'Agriclub di Venaus

Albergatore offre ospitalità ai terremotati italiani? "Razzista!"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU