arrestato eritreo 35enne

Beccato il boss dei boss del traffico di clandestini

La polizia sudanese ha estradato in Italia il capo della tratta di carne umana dall'Africa alle coste italiane

Alfredo Lissoni
Beccato il boss dei boss del traffico di clandestini

Era uno dei capi che gestivano il traffico di clandestini verso le nostre coste; arrestato, è stato estradato in Italia dalla Repubblica del Sudan (ma forse era meglio se se lo fossero tenuto loro; adesso abbiamo un criminale in più; in un carcere sudanese avrebbe fatto meno la bella vita) Mered Yehdego Medhane, 35 anni, eritreo.


"È uno dei più importanti capi delle organizzazioni criminali che trafficano in esseri umani", dicono gli investigatori. È accusato di essere il capo e promotore di uno dei gruppi criminali di maggiore importanza tra quelli operanti tra il Centro Africa e la Libia. Le indagini che hanno portato al suo arresto sono state condotte dalla Procura di Palermo

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU