Disaccordo con Albamonte

Il vice presidente ANM: "Riina? Resti in carcere, si inginocchi e chieda scusa"

Secondo il PM Sangermano, il boss di Cosa Nostra "ha una sola strada davanti a sé: pentirsi e raccontare se vi sono mandanti occulti nelle stragi di mafia"

Redazione
Il vice presidente ANM: "Riina? Resti in carcere, si inginocchi e chieda scusa"

Foto ANSA

"Non conosco il provvedimento della Cassazione su Riina e lo rispetto profondamente. È evidente che dietro c'è un ragionamento giuridico e umano, ma non lo condivido". Il vice presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati, il PM Antonio Sangermano, non ha dubbi sulla sorte del boss di Cosa Nostra: "Deve rimanere in carcere. Deve essere curato in carcere nella dignità ma nel rispetto dei rigori del 41 bis". Sangermano è su una posizione diversa dal presidente dell'ANM Albamonte secondo il quale la sentenza della Cassazione sul diritto a morire dignitosamente dimostra che "lo Stato è più forte della mafia".

"Il fatto che la Cassazione riesca a porre un tema umanitario rispetto a un soggetto che ha dimostrato con la sua condotta criminale il massimo della disumanità - ha detto Albamonte - rende quasi orgogliosi di una giustizia che riesce a ragionare in termini di diritti nei confronti di chi ha negato diritti agli altri". Sangermano, invece ha dichiarato giovedì che "la giustizia non è vendetta ma non può essere oblio e dimenticanza del dolore inflitto alle vittime e del dovere di punire i delitti".

Secondo il vice presidente dell'ANM, "Riina ha una sola strada davanti a sé: pentirsi e raccontare se vi sono mandanti occulti nelle stragi di mafia, contatti con soggetti deviati che abbiano garantito la sua latitanza. Se vi siano state trattative con soggetti istituzionali e raccontare, infine, tutto sulle stragi di mafia comprese quelle del 1993. Infine inginocchiarsi e chiedere scusa alle vittime per il dolore loro inflitto".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Di Maio: "Con Salvini lavoro bene"
governo a impronta lega

Di Maio: "Con Salvini lavoro bene"

Blitz nella Bergamasca nei palazzi dello spaccio
individuati clandestini africani e sudamericani

Blitz nella Bergamasca nei palazzi dello spaccio

Aggredì la prof di inglese, bocciato il figlio
la lite Per un 4 assegnato al ragazzo

Aggredì la prof di inglese, bocciato il figlio

Trovata Santa Barbara a Reggio Emilia, tre in manette
scoperte le armi del clan dei calabresi

Trovata Santa Barbara a Reggio Emilia, tre in manette

Incendi alle auto a Vighignolo, protesta la Lega
nella città a guida pd impazzano i piromani

Incendi alle auto a Vighignolo, protesta la Lega

Ricatto a luci rosse, arrestato 68enne a Cagliari
Bloccato dalla Polizia a Quartu dopo denuncia vittima

Ricatto a luci rosse, arrestato 68enne a Cagliari


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU