ATROCITÀ ISLAMICA

L'Isis bolle vivi i disertori

I combattenti che hanno lasciato il campo durante la battaglia di Falluja sono stati arsi in un enorme pentola

Alex Bazzaro
Prigionieri dell'Isis messi nelle gabbie

Foto ANSA

Una fine atroce, brutale e disumana. L'Isis conferma ancora una volta la propria crudeltà: è di questi giorni, infatti, la notizia riportata dal canale Fox Tv, che cita testimoni oculari, secondo cui "i guerriglieri del Daesh hanno bollito vivi i loro commilitoni che hanno abbandonato il campo di battaglia nella zona di Falluja; i disertori sono stati catturati e dopo essere stati legati sono stati buttati in una grande pentola piena di acqua bollente."


Non è la prima volta che l'Isis punisce in modo atroce i disertori. Lo scorso mese, secondo il quotidiano Daily Mail, sono stati 19 i soldati uccisi per lo stesso motivo. L’unica variante di quest’ultima esecuzione è il supplemento di barbarie: i 19 infatti erano stati “semplicemente” fucilati. Questa volta, invece, i boia hanno deciso per l’atroce supplizio dell’acqua bollente, che ricorda antiche torture medievali.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Arriva la banda del bonus vacanza: tutte risorse africane
alassio: immigrati picchiano e derubano

Arriva la banda del bonus vacanza: tutte risorse africane

Conte dichiara lo stato d'emergenza...per il Libano
cercando di salvare la faccia all'estero

Conte dichiara lo stato d'emergenza...per il Libano

Migranti, Provenzano: "Cambiare radicalmente i decreti Salvini"
"Lamorgese ha dimostrato di saper gestire i flussi"

Migranti, Provenzano: "Cambiare radicalmente i decreti Salvini"

Torna il covid e becca i giovani
sbaglia chi pensava fosse finita

Torna il covid e becca i giovani

Conte dichiara lo stato d'emergenza...per il Libano
cercando di salvare la faccia all'estero

Conte dichiara lo stato d'emergenza...per il Libano


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU